VIDEO: Pjanic una sentenza su punizione, ma la Roma viene beffata dal Bayer Leverkusen

VIDEO: Pjanic una sentenza su punizione, ma la Roma viene beffata dal Bayer Leverkusen

Festival del gol alla BayArena

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

Da oggi i tifosi della Roma inizieranno a chiamarlo Sentenza, lo stesso nome che l’attore Lee Van Cleef aveva ne “Il buono, il brutto, il cattivo”, capolavoro western di Sergio Leone del 1966. Il protagonista in questione è Miralem Pjanic. Il bosniaco è entrato nel tabellino dei marcatori nel match di Champions League contro il Bayer Leverkusen siglando la rete del 3-2, quella che ha sancito il sorpasso della squadra di Rudi Garcia sulla formazione tedesca, inizialmente in vantaggio di due gol grazie alla doppietta di Hernandez. Il centrocampista ha firmato il tris dei giallorossi grazie ad una splendida punizione dalla distanza. Per Pjanic, ormai, non è più una novità segnare su calcio da fermo. Per lui, infatti, si tratta del quarto centro su punizione da quando è iniziata la stagione 2015-16. Le altre squadre cadute sotto i colpi dell’ex Lione sono state Juventus, Carpi ed Empoli. La speranza è che non sia la Fiorentina la prossima vittima di Miralem. Per i viola, dunque, una gatta da pelare in più domenica pomeriggio al Franchi.

La prodezza del classe 1990, però, è stata inutile. Alla Bay Arena, infatti, la gara è finita con un rocambolesco 4-4. Doppio vantaggio del Bayer con Hernandez, 1-2 e 2-2 di De Rossi, 2-3 di Pjanic, poker capitolino di Iago Falque, poi la risposta dei padroni di casa con Kampl all’84’ e Mehmedi all’86’. La reazione della Roma è stata da grande squadra, ma gli errori difensivi hanno fatto la differenza.

Qui sotto, il video con i gol:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy