T’immagini gli ex figli di un dio minore a Times Square? Firenze corteggiata, Rocco ha già capito

T’immagini gli ex figli di un dio minore a Times Square? Firenze corteggiata, Rocco ha già capito

Il futuro sportivo della Fiorentina non dovrà fermarsi a questa ondata di affetto, ma intanto una città intera riscopre il piacere di sentirsi corteggiata

di Alessio Crociani, @AlessioCrociani

Incredibile ma vero: la Fiorentina passa di proprietà e non finisce a Gubbio. Per gli ostaggi della sindrome di Calimero era un’ipotesi inimmaginabile fino ad un mese fa. E invece bastava crederci. Oggi non solo siamo vivi, ma ci prendiamo anche le luci dei riflettori nel cuore pulsante della Grande Mela. Sapete quanto costa affittare per un giorno il cartellone elettronico del Nasdaq sulla 43ª strada? Circa 7.000 dollari. Commisso ha speso più di 6.000 euro “solo” per la conferma di Vincenzo Montella alla guida tecnica della Fiorentina. Lui sorride e ci scherza sopra, “lascia stare i soldi, ci penso io”, perché in fondo cosa vuoi che siano 7.000 dollari per un miliardario? Figuriamoci quelli pagati per offrire ai tifosi la cena del Viola Club New York…

Eppure tutto questo ci sorprende. Riempie il nostro cuore di umanità e di un orgoglio che qualcuno aveva scelto di mandare in panchina. Dà forma ai nostri sogni, quelli sportivamente più libidinosi. I soldi che non sono un problema (ribadito anche ieri), la futura (ma lontana) concorrenza alla Juve, il Fair Play Finanziario che si trasforma da alleato ad ostacolo: c’è da perderci la testa. E non è tutto, perché il futuro sportivo della Fiorentina non dovrà fermarsi a questa ondata di affetto, ma intanto una città intera riscopre il piacere di sentirsi corteggiata. Coccolata e protagonista. Rocco ha già capito tutto, restituendo il giusto valore all’amore di Firenze. Abbiamo fame di vittorie, sì, ma anche di carezze.

COMMISSO: “FIRENZE VUOLE VINCERE, DOBBIAMO SFAMARLA”

Violanews consiglia

FOTO – La sorpresa di Commisso a Montella: Times Square si tinge di viola

Montella: “Con energia, idee e risorse potremo essere di nuovo protagonisti” [VIDEO]

31 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Barsineee - 4 mesi fa

    Fa sempre piacere scoprire che cancellate commenti se qualcuno si azzarda a dire che il vostro articolo è poco utile. Sarà divertente durante l’estate! Bella la foto di dreamloud dell’anno scorso. Non avevate una foto decente da Getty con l’immagine di ieri allora avete preso in prestito altro eh??? Ahahahah spassosissimo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 4 mesi fa

      Nessun commento con il suo nick è stato cancellato. Grazie per il commento

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Andrea - 4 mesi fa

        Saverio a me risultano commenti non offensivi cancellati

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Saverio Pestuggia - 4 mesi fa

          Io ho cercato solo commenti dell’utente in questione e non ho guardato ad altro. Saluti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Barsineee - 4 mesi fa

      Fate pace però con la vostra piattaforma però direttore. Il suo commento è in moderazione e non vi arriva. Le posso dare un consiglio? Si incavoli con i suoi referenti tecnici. All’interno del network forse siete la community più attiva. Negli altri siti non c’è mai interazione di nessun tipo. Nel vostro sito l’unica maniera per postare è farlo da mobile. Chrome Firefox Edge Safari. Con tutti si blocca la metà dei commenti … Tutte le estensioni di adsense sono sicuramente da migliorare oltre che velocizzare!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Saverio Pestuggia - 4 mesi fa

        Grazie per i suggerimenti, li apprezzo. Anche se devo dire che quando scrivo le risposte lo faccio sempre dal fisso e raramente uso il mobile. Presto ci hanno assicurato che faranno un restyling che spero possa migliorare anche questi difetti, ma su questo veramente non possiamo agire in prima persona a differenza dei contenuti che sono solo nostri.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Dellone68 - 4 mesi fa

    È tutto giusto quello che scrivi ed assolutamente condivisibile. ma la fine dell’era della balle è stata molto particolare. ho sempre scritto che quando si perdono gli stimoli e si preferisce fare altro bisogna prendere le decisioni conseguenti. la contestazione a mio avviso è montata in quattro anni durante i quali gli ex proprietari hanno fatto di tutto anche per provocare la città ed una tifoseria mediamente corretta. il male voluto non è mai troppo. spero che ROCCO sia più furbo e più diplomatico dei DV se mai dovesse ripetersi la storia. ma non pensiamoci troppo. ora bisogna solo gioire. alé viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 4 mesi fa

      Scusate il mio commento era una risposta a quello di Bati più sotto non so perché è finito qui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fudo77 - 4 mesi fa

    assolutamente, non polemica ma solo diritto di cronaca …. “… New York, Times Square. Nel cuore di Manhattan è visibile da stamani un grande cartellone con il simbolo della Fiorentina …” 6 ottobre 2018

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 4 mesi fa

      Sì, peccato fosse quello della Dream Loud per pubblicizzare il “famigerato” concerto che poi è stato pure annullato… Sempre per “diritto di cronaca”, s’intende.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bati - 4 mesi fa

    Caro Crociani, fa piacere ovviamente a tutti questo entusiasmo, anche se giovani come lei lo dimostrano incontenibile e i meno giovani come me, che di passaggi di proprietà ne hanno già visti un pò, in modo un pò più razionale e consapevole. Commisso è entrato benissimo e sta toccando tutti i più classici tasti per incendiare e far sognare la tifoseria. Ci voleva sicuramente. Il clima è talmente euforico che anche una scorreggia sembra profumo di rosa. Perfetto, benissimo così. Mi ripeto lo so, ma anche i Pontello, i Cecchi Gori e i Della Valle portarono entusiasmo, proclami di antijuventinismo e di vittoria, impegno iniziale e anche qualche tentativo di vittoria e in ogni caso bei giocatori e belle squadre. Poi come tutti sappiamo la ruota gira e l’entusiasmo lascia spazio alla contestazione. Ora godiamoci il momento e godiamoci i prossimi anni che sono sicuro ci faranno divertire. Una cosa vorrei dire del suo discorso. Lei dice che ” ma intanto una città intera riscopre il piacere di sentirsi corteggiata. Coccolata e protagonista. Rocco ha già capito tutto, restituendo il giusto valore all’amore di Firenze. Abbiamo fame di vittorie, sì, ma anche di carezze”. Rocco ha capito quello che anche i predecessori avevano capito ed attuato, ne più ne meno. Per quanto riguarda le carezze, Crociani, i primi a darle sono sempre le nuove proprietà ed è un gesto in parte dovuto e in parte regalato. Le carezze però poi bisogna anche saperle meritare, perchè questa tifoseria giornalisti inclusi, non può pensare sempre che le sia tutto dovuto. A tutti piace ricevere le carezze, non solo ai tifosi ma anche a chi ci mette i soldi. Non è pensabile che ai primi incidenti di percorso non ci debba mai essere non dico comprensione, ma almeno un reciproco supporto che mantenga in piedi il rapporto si. A chi giova entrare in rotta di collisione per poi passare anni di rabbia, dispetti e anonimato prima che si ripresenti un nuoco accarezzatore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13664476 - 4 mesi fa

    PER IL RISPETTO DELLA VERITÀ BISOGNA DIRE CHE SE I DV É IL TANTO VITUPERATO CORVINO NON AVESSERO LASCIATO I CONTI IN ORDINE COMMISSO NON AVREBBE MAI COMPRATO AD UN PREZZO CHE SICURAMENTE È COME MINIMO EQUIVALENTE AL VALORE ECONOMICO DI TUTTI I CALCIATORI IN ROSA SALIRE SUL CARRO DEL VINCITORE E NORMALE MA QUELLI CHE SALGONO TROPPO IN FRETTA SPESSO SONO I PRIMI AD ABBANDONARLO IN CASO DI SCONFITTA FORZA VIOLA SEMPRE E COMUNQUE È AD MAIORA.!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Zinigata - 4 mesi fa

    Ma icchè v’ha fatta la povera “Gubbio”???
    Gli’è tanto bellina!!!

    Io vi consiglio di farvelo lì un bel giretto se non ci foste mai stati ( certo non per motivi calcistici, per quelli si spera di andar a Barcellona, Madrid, Monaco, Liverpool o Manchester!)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Brando - 4 mesi fa

    Era quello che non capivano gli strenui sostenitori dei Della Valle. Avevano finito per mortificare quello di cui si alimenta il senso stesso del tifo, soffocando passione e illusioni con una gestione sportiva sterile e piatta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Etrusco - 4 mesi fa

    I DV neppure un cartellone elettronico da 7000€ hanno voluto affittare. Comunque attendiamo le novità di mercato perché fair play finanziario o no qua c’è da comprare e togliersi di mezzo gli scarti a prescindere da qualsiasi a bischerata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Up The Violets - 4 mesi fa

    Articolo giustissimo, ma bastava riassumere tutto in due parole, finora sconosciute.

    1) Empatia.
    2) Ambizione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. violadasessantanni - 4 mesi fa

    Questo articolo raccoglie il mio attuale stato d’animo; non so quali traguardi raggiungerà in futuro la viola, ma il mio cuore palpita come non succedeva da molti anni a questa parte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pepito4ever - 4 mesi fa

      condivido al 100% ma vorrei tanto sapere come si fa a mettere il pollice verso ad un commento così, c’è solo una risposta, ha messo pollice giù uno dei tanti infiltrati che bazzicano questo sito e gl altri nostri siti, non c’è verso che un tifoso viola metta non mi piace ad un commento così quando è qeuello che stiamo provando tutti in questi giorni, da Gubbio a New York e tutti ci guardano anche con invidia prima non ci invidiava nessuno #ForzaViola #RoccoCommisso #VincenzoMontella

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. violadasessantanni - 4 mesi fa

        Concordo pienamente con te! guarda il pollice verso al mio commento e ti renderai conto quanta dabbenaggine circola!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. assoluto - 4 mesi fa

    Attendiamo ansiosi il prossimo intervento velenoso di Sconcerti. Sono le persone come lui che ci danno il vero piacere di vivere questa fase bellissima della storia viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pikkio - 4 mesi fa

      Ha già iniziato. Un uomo che vive veramente male.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Sergio S - 4 mesi fa

    Il cielo mantenga il più a lungo possibile buona salute a quest’uomo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-14014713 - 4 mesi fa

    Un primo raggio di viola a Times Square. Altro che arcobaleno all orizzonte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-14014713 - 4 mesi fa

    Firenze è sempre Firenze! Un cittadino del mondo con tanta gavetta sulle spalle e un cervello l ha capito al volo.Qualcuno,che invece vive nell ascolano, per venire a Firenze non riesce nemmeno a trovare la strada! Anche questo penso che alla fine farà la differenza, insieme a tanto dinamismo e tanta passione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Claudio - 4 mesi fa

    complimenti alla redazione per l’articolo.
    Commisso ha già capito tutto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ben hur - 4 mesi fa

    I nostalgici dellavalliani si tolgano dai maroni.Ed anche giornalisti ed opinionisti della bistecca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 4 mesi fa

      I leccaciantelle li trovi solo su internet, di certo non allo stadio ne in un negozio ufficiale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ben hur - 4 mesi fa

      Ciao Saverio,
      Perché mi hai tolto “affan ” era parola francese

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Lollo26 - 4 mesi fa

    Rocco ma da dove vieni? Ma che sei un angelo? Qualcuno mi svegli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Abbattigobbi - 4 mesi fa

    Visto cari Sig. Della Valle & company bastava poco per ridarci entusiasmo. Nessuno a mai chiesto scudetti (da voi promessi)ecc.ecc. da voi un mare di boriosità noi qui noi la noi su noi giù si giù figure di m…. questo con 6000 euro ha fatto vedere la FIORENTINA E FIRENZE in tutto il mondo e non aggiungo altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy