Thereau racconta: “Io e Ribery abbiamo esultato insieme stanotte. Spero che Franck…”

Thereau racconta: “Io e Ribery abbiamo esultato insieme stanotte. Spero che Franck…”

L’ex attaccante della Fiorentina, oggi svincolato, ha festeggiato per la vittoria del Bayern. E su Ribery dice: “Mi ha stupito”

di Redazione VN
thereau

L’ex attaccante della Fiorentina Cyril Thereau è intervenuto a Radio Sportiva per raccontare la sua gioia, da tifoso del Marsiglia, per la vittoria del Bayern Monaco nella finale Champions contro il PSG: “La rivalità è molto forte e negli ultimi anni l’unica cosa che ci rimane è tifare contro al PSG. Il Marsiglia resta l’unica francese ad aver vinto una Coppa Campioni. Il Pallone d’Oro l’avrebbe meritato Lewandoski, così come dopo il triplete del 2013 l’avrebbe meritato Ribery. Dopo la partita ho sentito Franck ed era contentissimo per il Bayern” ha raccontato il francese. Che sul numero 7 viola ha aggiunto: “Abbiamo la stessa età e sono un suo ammiratore, è un professionista top che riesce ancora a fare la differenza. Non pensavo che si sarebbe adattato così rapidamente al calcio italiano, spero che la prossima stagione non abbia infortuni e sarebbe bello se portasse la Fiorentina in Europa. Se ho rimpianti? Sono contento di cosa sono riuscito a fare, sono partito dal basso e ho giocato 10 anni in Serie A. Mi dispiace solo non aver segnato gli ultimi 2 gol che mi mancavano per superare Platini tra i giocatori francesi che hanno giocato in Italia. Il futuro? Non so se troverò un’altra squadra, mi sto allenando ma per adesso non sono arrivate chiamate che mi hanno convinto”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BlandoTifoso - 1 mese fa

    Hai fatto il parassita a prendere lo stipendio grazie a corvino e rifiutare tutti i trasferimenti.. ora che non giochi da un pezzo ti lamenti se non trovi ingaggi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy