Paulo Sousa esce dalla CL asiatica e sbotta: “Promesse non rispettate, non ci sto più”

Paulo Sousa esce dalla CL asiatica e sbotta: “Promesse non rispettate, non ci sto più”

L’ex tecnico della Fiorentina guida da alcuni mesi il Tianjin Quanjian in Cina

di Simone Bargellini, @SimBarg

Il Tianjin Quanjian di Paulo Sousa è stato eliminato ai Quarti di finale della Asian Champions League. Ieri è arrivata una sconfitta 3-0 sul campo dei Kashima Antlers dopo lo 0-2 casalingo del match di andata. L’ex allenatore della Fiorentina ha raccontato tutta la sua frustrazione nel post gara: “Le mie ambizioni e le mie aspettative iniziali erano completamente diverse, mi era stato promesso un grande investimento nella squadra per competere sia in Champions League che in campionato. Invece già dall’inizio della stagione non ci sono stati investimenti e nella pausa abbiamo perso i due giocatori (Witsel e Modeste) che ci avevano permesso di aumentare il livello della squadra. Sono disilluso e triste” ha detto il portoghese che ha fatto poi intendere di avere in programma un ritorno in Europa: “Altre opportunità arriveranno per competere ai massimi livelli, abbiamo la capacità per coglierle perchè ciò che ho fatto nel mio percorso è stato positivo” la convinzione di Sousa. Il Tianjin in campionato è decimo su 16 squadra, dopo 2/3 di stagione. INTANTO PIOLI PREPARA UNA NOVITA’ IMPORTANTE

 

vnconsiglia1-e1510555251366

La gaffe di Ilaria D’Amico: “Champions? Attenzione al Chelsea”. Ma i Blues giocano in Europa League

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dani1984 - 1 anno fa

    Salcedo ala sinistra, Milic attaccante esterno, Zarate centravanti e Sanchez terzino. Pazzesco, e qualcuno ancora lo difende.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. G.A unico10 - 1 anno fa

      hai ragione, poteva mettere cristiano ronaldo, bale e benzema invece di tenerli in panchina #partitodellabistecca

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lore1697 - 1 anno fa

    Ma che problemi avete a criticare l’ultimo allenatore che dopo anni è riuscito a farci almeno assaggiare la vetta della classifica?!? Ma criticare la società che fece un mercato ridicolo a gennaio 2016 no?!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ammazzalavecchiacolgas - 1 anno fa

      La squadra aveva ancora in mente il calcio di Montella, a lui è bastato pompare a mille i muscoli dei giocatori per farli andare a velocità pazzesche fino a dicembre, quando sarebbero inevitabilmente scoppiati. A quel punto, con la scusa di un mercato insoddisfacente, sarebbe andato via alla corte di uno dei tanti pretendenti abbacinati da quelle prestazioni così sorprendenti. Purtroppo per lui i DV lo hanno costretto a restare e mostrare a tutti il suo vero valore. Guarda il caso, la fila di società spasimanti si è pian pianino assottigliata fino a evaporare, costringendo il nostro eroe all’esilio cinese. Ma Terimme non vi ha insegnato nulla?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. G.A unico10 - 1 anno fa

        a me mi sembra che i tuoi cari proprietari in 15 anni non hanno vinto una cippa, il resto son discorsi…se volete me la compro io e mi intasco 30/40 mln a calciomercato visto che vi va bene

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. SANDRO - 1 anno fa

    Lui e Montella……due presuntuosi che hanno fatto la stessa fine!!! AhAhAhAh

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. G.A unico10 - 1 anno fa

      capitano tutti a noi quelli s****zi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 29agosto1926 - 1 anno fa

    Aveva detto che vrebbe vinto la Champions in 5 anni………….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Popeye FVS - 1 anno fa

    Ahahahahahahahaah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. dinif_527 - 1 anno fa

    Il peggior allenatore della storia della Fiorentina…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. massilotti - 1 anno fa

    Che strano… nessuno rispetta mai le promesse con lui…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy