Sentite Zico: “La Serie A brucia i brasiliani. Pedro? Assurdo comprarlo senza dargli occasioni”

Sentite Zico: “La Serie A brucia i brasiliani. Pedro? Assurdo comprarlo senza dargli occasioni”

Le parole della leggenda del calcio brasiliano

di Redazione VN

Arthur Antunes Coimbra, conosciuto da tutti come Zico, ha parlato a Calciomercato.com. Vi proponiamo alcuni passaggi significativi della lunga intervista:

Non ci sono più differenze fra il calcio giocato nei 5 continenti. In Brasile si lavora come in ogni campo di allenamento d’Europa. Tuttavia spesso i brasiliani quando arrivano incontrano difficoltà. Soffrono la mancanza di fiducia. Vanno supportati con pazienza. Milan ed Inter hanno sbagliato con Paquetà e Gabigol. Lo stesso discorso vale per Pedro che non ha quasi mai giocato alla Fiorentina. Io comunque non capisco questi allenatori che chiedono i giocatori e poi non li fanno giocare. Peggio ancora sono quei dirigenti che comprano senza nemmeno chiedere il parere al tecnico, una follia.

Stipendi, Tommasi: “Paradossale che imprenditori mettano in cattiva luce i giocatori”

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. batigol222 - 2 mesi fa

    Ha in buona parte ragione, a parte il fatto che il campionato brasiliano sia come quello europeo… magari si allenano in modo similare, ma in campo si vede tutt’altra roba soprattutto in difesa. Ci credo che lì gabigol e pedro segnano, tutt’altra storia è farlo in Serie A. E non dico che non possano far bene, ma è logico che l’ambientamento è determinante

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy