Sentite Tare: “I miei figli alla Roma? Non lo accetterei”

Sentite Tare: “I miei figli alla Roma? Non lo accetterei”

Le parole del direttore sportivo della Lazio, squadra protagonista mercoledì scorso a Firenze

di Redazione VN

Un passaggio interessante dell’intervista rilasciata alla tv albanese Digitalb da parte del direttore sportivo della Lazio Igli Tare. Sentite cosa afferma sul futuro calcistico dei suoi figli, come riportato da cittaceleste.it:

Il risultato più grande che posso raggiungere per la Lazio è la Champions League, mentre l’unica cosa che non posso accettare è che i miei figli giochino con la Roma. Essendo più laziali di me è impossibile che ciò accada. A Formello di solito sto nel mio ufficio, perché l’intimità dello spogliatoio è sacra per i giocatori. Mi capita nei corridoi e nella stanza dei massaggi di raccogliere degli impulsi, capire l’umore dei giocatori e intuire chi ha bisogno di un colloquio con me. Da uno sguardo riesco a percepire molto.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ale 1926 - 2 anni fa

    Perché nn c’è più il mio commento??? Vorrei spiegazioni, visto che non ho offeso nessuno. Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-2073653 - 2 anni fa

    Io toglierei il probabilmente…che sia un lager non possiamo saperlo (anche se non mi meraviglierebbe…) ma averne di Tare alla Fiorentina, altro che il Mago del Salento!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy