Saponara e Ilicic danno spettacolo, in gol anche Muriel: l’unica gara del pomeriggio a tinte (ex) viola

Saponara e Ilicic danno spettacolo, in gol anche Muriel: l’unica gara del pomeriggio a tinte (ex) viola

L’Atalanta ha vinto 7-2 in casa del Lecce, avversario anche della Fiorentina nella corsa salvezza

di Redazione VN
Ilicic Fiorentina-Atalanta

Una cosa è sicura: Fabio Liverani sta facendo un ottimo lavoro e secondo alcune voci sarebbe anche tra i papabili in chiave Fiorentina se Beppe Iachini non venisse confermato alla guida dei viola. Oggi però è andata molto male al suo Lecce, che ha subito ben sette reti contro l’Atalanta, che ormai non è più una sorpresa quando si parla di gare che terminano con risultati tennistici. E dire che i salentini avevano anche rimesso in piedi il match dopo esser stati sotto 0-2, grazie soprattutto a Riccardo Saponara, giocatore ancora di proprietà del club gigliato. Prima l’ex Empoli ha segnato un gran gol in contropiede (a giro sul secondo palo: in A non segnava da oltre un anno), poi ha sfornato l’assist per il 2-2 di Giulio Donati. Ci ha pensato ad inizio ripresa il solito Josip Ilicic a spegnere gli entusiasmi locali, con una giocata spettacolare sotto porta. A gara, in pratica, terminata anche Luis Muriel ha messo il sigillo personale nel tabellino dei marcatori. Con questa rete, il colombiano ha eguagliato il record di Marco Di Vaio riguardante i gol messi a segno da subentrante in una stagione (7).

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele Ponsacco - 4 mesi fa

    E noi li abbiamo regalati tenendoci Benassi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy