Retroscena Montella: “No al Napoli per motivi burocratici”

Retroscena Montella: “No al Napoli per motivi burocratici”

Le confessioni del tecnico agli amici napoletani: “De Laurentiis mi aveva chiamato e mi sarebbe piaciuto…”

di Redazione VN

“Tengo tantissimo a Napoli, è la mia città…Mi sarebbe piaciuto allenarla, altroché..”. Sono queste le parole che Vincenzo Montella, si legge sull’edizione odierna de Il Mattino, avrebbe confessato ad alcuni amici che gli avrebbero chiesto se davvero De Laurentiis gli avesse proposto la panchina del Napoli. Ma c’è dell’altro, l’amico Genny Di Virgilio aggiunge a riguardo: “Vincenzo mi ha detto che ha ricevuto la telefonata dal presidente e che c’era davvero la possibilità di guidare il Napoli. Alcuni motivi burocratici, mi ha riferito, non hanno reso possibile l’accordo”. Probabile che la clausola da 5 milioni pretesa dai Della Valle abbia frenato non poco De Laurentiis che alla fine ha scelto Sarri che era svincolato dall’Empoli. (calcionapoli24.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy