Rebic, parastinchi nostalgia della Fiorentina in Croazia-Nigeria (FOTO)

Ante Rebic al Mondiale con la Croazia, ma il parastinchi è della Fiorentina

di Redazione VN

Parastinchi “nostalgia” per Ante Rebic. L’attaccante croato in forza all’Eintracht Francoforte, nella sfida di ieri sera contro la Nigeria, ha infatti sfoggiato un accessorio… d’epoca, risalente ai suoi trascorsi con la Fiorentina. Come si può notare nell’immagine infatti, sul parastinchi sotto il calzino bianco è infatti visibile lo stemma della Fiorentina.
Serie A B C 2018-19VUOI LEGGERE E CONOSCERE NUMERI, RISULTATI, DIRETTE IN TEMPO REALE, STATISTICHE E CURIOSITA’ DEL MONDIALE?
CLICCA E SEGUI TUTTE LE NOTIZIE DELLA COPPA DEL MONDO SU NUMERICALCIO

Russia 2018 – Calendario, risultati, tabellini e classifiche

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. emilio - 3 anni fa

    … REPETITA IUVANT… LO DISSI QUANDO SI TENNE BABACAR E SI CEDETTE REBIC…SI DOVEVA FARE IL CONTRARIO… A PROPOSITO….REBIC VALE DUE SIMEONE…. ED ORA SIAMO IN ATTESA DELLE INVENZIONI DEL PANZONE DEL TAVOLIERE E DEI SIGNORSI DEL MAGGIORDOMO PARMIGIANO… GRULLI CORRETE AD ABBONARVI … E NON CAMBIERA’ MAI NIENTE PERCHE’ I CIABATTINI MARCHIGIANI SI SENTONO SPALLEGGIATI… AMEN

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alesquart_364 - 3 anni fa

    Precisiamo….Berhami faceva panchina quest’anno nell’Udinese. Lo abbiamo venduto al Napoli perché voleva guadagnare di più. Pace. Seferovic quante caterve di gol ha fatto nei vari campionati per farci pentire della scelta di averlo sbolognato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. DeepPurple - 3 anni fa

    Argomento ex, ai mondiali ora nella Svizzera contro il Brasile gioca Seferovic centravanti e Behrami sta su Neymar, direbbe Corvino che giocatori tanto scarsi non li porta; basta …aspettarli con pazienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Up The Violets - 3 anni fa

    Direi significativo che ieri sera Rebic abbia addirittura giocato da titolare mentre il (presunto) super obiettivo Pjaca non ha disputato nemmeno un minuto, peraltro contro una squadra piuttosto modesta come la Nigeria. Se parlassimo di un campionato lungo trentotto partite e se Pjaca fosse un onesto terzinaccio o il terzo portiere, potrei capire il mancato impiego; ma trattandosi di un’ala, nonché sulla carta di uno dei giocatori più talentuosi della Croazia (sicuramente più di Rebic), ed essendo il Mondiale una competizione breve nella quale al massimo giochi sette partite e devi dare tutto e subito, senza guardare troppo alla crescita della condizione atletica… beh, allora credo che un paio di domandine sull’integrità fisica di questo qua ce le dovremmo fare, anche alla luce del fatto che praticamente, tra infortuni con la Rube e panchina fissa nello Schalke, Pjaca non gioca da due anni.

    Dopotutto non sarebbe la prima volta che Corvino, dovendo prendere qualcuno in grado di fare la differenza, ci porta un giocatore di talento ma ormai limitato dagli infortuni, per non dire proprio un ex giocatore. Sempre che Pjaca sia il vero obiettivo e che al suo posto non ci arrivi il solito quindicenne armeno che su Football Manager a trent’anni diventa Pallone d’oro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniel Sempere - 3 anni fa

      …veramente Pjaca ha giocato; pochi minuti, ma ha giocato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy