Presidente Figc, spunta il nome di Moratti: profilo gradito… alla Juventus

Le ultime sulla questione del futuro presidente federale

di Redazione VN

Che ci sia stato o meno questo pranzo del mistero, smentito da tutti i presunti partecipanti – ma probabilmente solo rinviato a una cena già nella serata di oggi – il nome di Massimo Moratti per la presidenza della Federcalcio in quota della Lega di A è reale. Ne avrebbero dovuto discutere a tavola il diretto interessato, il presidente della Juventus Andrea Agnelli, che sarebbe in prima fila nella griglia dei sostenitori, e il numero uno della Lega di A Gaetano Micciché, che avrebbe avallato l’operazione e sarebbe pronto a presentarla in assemblea venerdì. L’ex presidente dell’Inter è il profilo indicato da un gruppo di società, tra cui in prima battuta la Juventus, per provare a sfidare Gabriele Gravina, candidato dal 63% elettorale, composto, almeno fino a prova contraria, da Lega Pro, Lnd, Aia e Aiac. Il nome di Moratti, che vincolerebbe la sua disponibilità solo ad un larghissimo consenso, che in questo momento non c’è, conterebbe quegli elementi – autorevolezza, curriculum, esperienza – necessari a provare a scardinare il fronte Gravina. Sarebbe una candidatura gradita a parte dei Calciatori e, forse, potrebbe convincere anche qualche delegato tra gli Allenatori. Ancora poco, però, per immaginare di essere una candidatura vincente. L’operazione, cui sta lavorando un gruppo di società tra le più blasonate, prevederebbe una Figc con un ruolo ancora apicale per l’attuale direttore generale Michele Uva. Un ulteriore elemento di divisione con le altre componenti. Il tempo stringe comunque: entro domenica vanno depositate le candidature. (Gazzetta.it)

Violanews consiglia

Hancko si prende la Nazionale: “Complimenti a lui, bello avere giovani così”

Pioli: “Chiesa è sereno e motivato. Firenze? Altrove non ho sentito questo legame. ATT…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy