Oliveira: “Il problema della Fiorentina? Segna poco. Sousa deve rischiare”

Oliveira: “Il problema della Fiorentina? Segna poco. Sousa deve rischiare”

Il grande ex viola Lulù Oliveira: “L’obiettivo della Fiorentina deve essere la Champions o la vittoria della Coppa Italia. Su Berna…”

di Redazione VN

Ai microfoni di Radio Blu è intervenuto l’ex viola Luís Oliveira, prossimo protagonista della Partita Mundial che si giocherà a Firenze il 3 ottobre: “Durante la mia esperienza a Firenze avevamo il problema di essere troppi attaccanti in rosa, e io mi sacrificai a giocare più indietro. All’inizio non è facile fare un ruolo diverso, ma mi sono adattato perché avevo voglia di giocare e dare qualcosa in più per la squadra. Ho eseguito quello che mi ha detto il mister. Bernardeschi non ha la gamba per correre sulla fascia come avevo io, è giusto che lui debba riposarsi, e stare più vicino all’area. Federico può giocare dietro le due punte perché ha classe e piede caldo, ma la scelta del ruolo dipende soprattutto dall’allenatore. Ho visto che Sousa preferisce spesso Tello: credo che sia soltanto questione di accordo tra il mister e il giocatore.
La Fiorentina mi sembra che segni pochissimo, lascia perplessi la carenza di gol. Una squadra con un organico come la Fiorentina che non riesce ad andare in porta è molto strano. La punta a volte si può anche cambiare: perché non provare Babacar con un trequartista dietro? Almeno provare. Andare avanti così, con questa lentezza mi sembra controproducente. Bisogna anche rischiare. Kalinic e Babacar possono giocare insieme. Kalinic è stato disturbato dal calciomercato e dalle voci che lo volevano a Napoli, rispetto allo scorso anno sta rendendo meno.

Gli obiettivi stagionali? L’obiettivo della Fiorentina deve essere sempre quello di arrivare in Champions, l’alternativa è l’Europa League. Altrimenti si prova a vincere la Coppa Italia. L’anno scorso fu prima in classifica nel girone di andata e dopo ebbe un periodo di calo. Quest’anno deve avere continuità. Dobbiamo dare fiducia alla squadra e vedrete che ci toglieremo qualche soddisfazione. Partita Mundial? Sono in formissima, mi sto preparando bene e mi farò trovare pronto”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy