Nuovo stadio: c’è l’ok definitivo alla VIA per l’aeroporto

Nuovo stadio: c’è l’ok definitivo alla VIA per l’aeroporto

Arriva la firma del ministro Franceschini. Altro passo importante per il nuovo stadio della Fiorentina

di Redazione VN

“Corporacion America Italia, in qualità di azionista di controllo di Toscana Aeroporti, prende atto con entusiasmo della firma del decreto di VIA, punto di partenza fondamentale per realizzare gli investimenti al fine di sviluppare, in termini di numero di passeggeri, di posti di lavoro e di risultati economici, l’aeroporto di Firenze all’interno del Sistema Aeroportuale Toscano”.

Così la società che controlla gli aeroporti di Firenze e Pisa, in una nota, in merito all’ultima firma del Ministro Franceschini (MIBACT) che mancava, dopo l’ok della commissione e la firma del Ministro dell’Ambiente Galletti, per lo sblocco definitivo alla questione.

Toscana Aeroporti S.p.A. rende noto che è stato sottoscritto dal Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di concerto con il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il decreto di giudizio favorevole di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) per il progetto del nuovo Master Plan 2014-2029 per l’aeroporto di Firenze. 

La firma segue la conclusione positiva dei lavori della Commissione tecnica VIA che, lo scorso 5 dicembre 2017, ha emanato il parere integrativo per il progetto del nuovo Master Plan 2014-2029 per l’aeroporto di Firenze che prevede la realizzazione della nuova pista da 2.400 metri e del nuovo terminal.
Preso atto del giudizio favorevole di VIA circa la sostenibilità ambientale dell’opera, Toscana Aeroporti esprime la propria soddisfazione per l’ottenimento del decreto VIA che rappresenta un passaggio fondamentale per la realizzazione di un progetto di rilevanza strategica per la Società e il sistema aeroportuale toscano.
“Apprendiamo con soddisfazione la firma del decreto di VIA che sancisce la compatibilità ambientale del Master Plan dell’aeroporto di Firenze con pista parallela. Questo rappresenta il primo e fondamentale passaggio per la conclusione dell’iter di autorizzazione di un progetto che consentirà di dotare la città di Firenze e l’intera Toscana di un’infrastruttura strategica per rispondere alla domanda inevasa di traffico in regione e risolvere i limiti strutturali dell’attuale pista”, ha affermato il Presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai.
4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mauviola - 2 anni fa

    Geniale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paolo - 2 anni fa

    Spero davvero, che Firenze abbia finalmente un aeroporto decente e non una autostazione delle Site, stile DeAnna come ora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. DeepPurple - 2 anni fa

    Devo dire che questa vicenda dello stadio e di tutto quello che gli ruota accanto è nettamente più appassionante del campionato delle Fiorentina.
    Lobby che tramano, agguati al Tar, banche, aerei, sudamericani,mercati ortofrutta,commissioni che studiano, enti che resistono, ministri che firmano e salutano, progetti momentaneamente avanzati e progetti definitivi arretrati, stati dell’arte, stati permalosi, gente che soffre e si offende, gente che gl’importa s..a, inceneritori,tranvie, finanziatori americani , cinesi. Bel soggetto per un film.
    Si fosse in America lo chiamerei Ogni Maledetto Ettaro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 2 anni fa

      non è un caso se quel parassita di azzeccagarbugli è un personaggio nato da una penna italiana

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy