Nuova carica per Rui Costa al Benfica: “Ho fatto piangere i miei genitori”

L’ex numero 10 della Fiorentina è tornato ormai da anni nel club in cui è cresciuto

di Redazione VN
Manuel Rui Costa

Manuel Rui Costa è da anni dirigente del Benfica, con voce in capitolo sul mercato. L’indimenticato numero 10 della Fiorentina, dopo la lunga militanza in Italia (anche col Milan), ha chiuso la carriera da calciatore nel club in cui era cresciuto, entrando poi in società. E nelle ultime ore, con la rielezione di Luís Filipe Vieira a presidente, Rui Costa è stato promosso all’incarico di vicepresidente del Benfica: “Sono orgoglioso e credo che i miei genitori oggi siano a casa a piangere nel vedere loro figlio diventare vicepresidente del Benfica. Prometto che farò di tutto per rendere questo club sempre più grande”.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. epicuro - 4 settimane fa

    Grande Rui. E’un piacere ricordarti e ricordare i tuoi anni viola.
    Sei stato un giocatore col cervello e sarai sicuramente un dirigente col cevello.
    Magari fossi alla Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Kewell - 4 settimane fa

    io credo che l’aspetto più fondamentale di un dirigente è il carisma, il fare presa sulle persone prima che sul calciatore. Ecco Rui ha questo carisma, dettato più dalla sua grande eleganza e correttezza (oltre che alla sua storia calcistica) che non magari dalla forza e dalla riverenza che ti può invece suscitare uno come Batistuta per esempio.
    Ecco ai nostri dirigenti manca questo e non è una cosa che compri al supermercato, o ce l’hai o non ce l’hai.
    Vedete l’Inter per esempio che per prendere Lautaro chi manda? Javier Zanetti, una leggenda, uno dal carisma alla Rui Costa. Un argentino a Zanetti difficilmente dirà di “no”, mentre noi magari mandiamo Angeloni… chi?!?!? Pradè stesso discorso, ma vi pare che il procuratore di T.Silva avrebbe mai detto di non ricordarsi il nome di Marotta per esempio? e purtroppo la cosa si estende anche agli altri, Antognoni, Barone, lo stesso Commisso… ma a voi fanno presa sti personaggi? per amor di dio, li rispetto e mi stanno simpatici, ma con la simpatia non si convincono i giocatori a firmare contratti da milioni di euro.
    Ci vogliono FIGURE FORTI e ci vuole di lasciarle lavorare in autonomia, PUNTO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. estrellaroja - 4 settimane fa

      Se a lei “non fa presa” Antognoni mi viene il sospetto che abbia sbagliato sito…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mediacom Corporation - 4 settimane fa

    Sono andato a rivedermi le giocate di Rui Costa con la maglia viola….ho pianto anche io.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. MAXgobbomai - 4 settimane fa

    Datemi Batiiiii!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. rudy - 4 settimane fa

    A noi invece (come Dirigente) ci è toccato Antognoni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 4 settimane fa

      Non capirò mai la cattiveria espressa in commenti come il tuo. Ti devi solo vergognare il tuo presidente è Nedved.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy