Nicchi contro Commisso “Siamo disgustati da certi atteggiamenti”

Nicchi contro Commisso “Siamo disgustati da certi atteggiamenti”

Il presidente dell’Aia contrattacca e non la manda a dire a Commisso

di Saverio Pestuggia, @s_pestuggia

Il presidente del settore arbitrale Nicchi alza il muro per difendere la categoria attaccata ieri da Rocco Commisso che non ha digerito l’arbitraggio di Pasqua, del resto contestato da molti opinionisti insospettabili come Capello ed anche da esperti moviolisti.

Intercettato a Coverciano per la premiazione della Panchina d’oro Nicchi ha detto “Gli arbitri italiani sono disgustati da questo tipo di atteggiamento” riferendosi alle parole di Commisso. E personalmente mi sento disgustato dalla mancanza di autocritica della categoria arbitrale che si arrocca nel castello dorato negando ogni tipo di evidenza alla portata di tutti.

Caro Nicchi, il tempo degli imperatori infallibili e dei Papi che viaggiavano sulla portantina è finito da tempo. Cercate di adeguarvi anche voi, sbagliare è umano, ma perseverare è diabolico.

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MARIC - 2 mesi fa

    Ma come mai gli arbitri e Nicchi non erano disgustati quando le cose che ha detto Commisso le dicevano Galliani Berlusconi Moratti Lotito Sensi Prisco
    Ma vai a fare in c… arsella ipocrita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. batigol222 - 2 mesi fa

    Bravo Saverio, ben detto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. magicdolc_8322107 - 2 mesi fa

    Senti chi parla..il,presidente della classe arbitrale (poca classe a dire il vero..)che ha come sponsor un gruppo che fa capo a casa agnelli…..ma vaia va!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fungaccio_VIOLA - 2 mesi fa

    GRANDE SAVERIO!!!!!! UN APPLAUSO!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 mesi fa

      grazie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. pippo - 2 mesi fa

    È disgustato ma non ha avuto il coraggio di dire che era giusto fischiare quel rigore caro nicchi non hai scusanti e nonostante sia andato a rivederlo ha sbagliato quindi ti consiglio di portarlo da un bravo oculista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Antonino - 2 mesi fa

    anche Noi di voi e da molti decenni….in specialmodo di lei dottor Nicchi (almeno con il Necchi due risate si potevano fare)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Dellone68 - 2 mesi fa

    Noi siamo più disgustati di lui. Sono quarant’anni, da quando seguo la Fiorentina, che ci prendete per il C–O. Era ora che qualcuno si svegliasse. Rocco non deve avere paura di voi, dovete pensare che può sputtanarvi in tutti gli Stati Uniti, non è malaccio come cosa. Siete solo dei servi del potere. Gli arbitri dovrebbero essere una categoria indipendente, invece sono sottoposti alla FIGC. E’ un’assurdità. Quando saranno realmente indipendenti ne potremo riparlare. Per adesso, una risposta come questa merita solo disgusto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Tato - 2 mesi fa

    Mi fanno ridere quelli che escludono la malafede. Calciopoli ne è stata la dimostrazione, con arbitri coinvolti. Allora Nicchi eravate disgustati o no ?
    Fate un pò di mea culpa e cercate di fare meglio,invece di vestirvi da povere vittime

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. simuan - 2 mesi fa

    …vi siete difesi per decenni dicendo: “non abbiamo mica la moviola in campo”…ora ce l’avete e continuate a fare troiai…ma icche’ vi si deve dire, bravi???…e il disgustato tu saresti te?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Tagliagobbi - 2 mesi fa

    Io me lo ricordo come arbitravi e sono ancora più disgustato a saperti ai vertici della categoria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. claudio.viola - 2 mesi fa

    Caro Nicchi, io sono disgustato dal fatto che tu sia toscano come me e che ti sia stato dato il potere che eserciti perchè evidentemente sia per storia che per comportamenti adottati, non meriti affatto. Vergogna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. mauro1949 - 2 mesi fa

    Queste sono parole che certificano la situazione, chiaro comportamento minaccioso, con qualche venatura “maf…a” verso chi non si assoggetta alle regole del potentato. Una categoria di prepotenti che non sanno e non vogliono assoggettarsi e riconoscere i tempi che corrono. Questo dimostra il loro comportamento in malafede. Adesso NON possiamo piu’ parlare di errori umani, adesso, se vogliono, possono scansionare ogni decimo di secondo del gioco, ma evidentemente questo non porterebbe nessun beneficio pratico ne una carriera pulita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-2073653 - 2 mesi fa

    Vergognoso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Gasgas - 2 mesi fa

    Noi invece siamo disgustati dalle vostre prodezze che ci fate vedere ogni domenica. L’atteggiamento che avete oggi è il solito che avevate prima di calciopoli, a cominciare dai giornalisti. Film già visto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. LupoAlberto - 2 mesi fa

    Ora, visto che la categoria arbitrale invece di rispondere in modo argomentato alle critiche è “disgustata” dalle parole di Rocco, con quale coraggio verranno ad arbitrare la Fiorentina?
    E se ci saranno (e ci saranno) ulteriori episodi di arbitraggi giudicati sfavorevoli alla Viola anche da commentatori indipendenti, come si potrà continuare a dare fiducia ad una classe arbitrale che non accetta critiche, anzi punisce chi le fa?
    L’unica risposta possibile sarebbe: azzeramento dei vertici, elezioni libere (e segrete) degli organi dirigenziali da parte di tutti gli arbitri tesserati (e non “nominati” dai soliti asserviti al potere), scelta degli arbitri “casuale” tra almeno 10 dei possibili candidati considerati affidabili alle partite delle prime 5 in classifica e tra i 20 migliori per le altre, possibile ricorso al VAR almeno 1 volta per tempo per ogni squadra, sospensione sicura per chi arbitra male con scelte evidentemente errate in base alle immagini televisive a crescere in base alla gravità e ripetizione degli errori.
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. don - 2 mesi fa

      Perfetto, e aggiungerei anche l’obbligo, come nel football americano, di spiegare le decisione prese al pubblico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Tato - 2 mesi fa

    Ma ringrazi Dio, che ci sono persone, come Commisso, che mettono soldi, altrimenti potresti salutare il lauto stipendio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy