Napoli, Ancelotti cambia idea: dopo il KO di Bologna…porta tutti in ritiro

Napoli, Ancelotti cambia idea: dopo il KO di Bologna…porta tutti in ritiro

Carlo Ancelotti non sta vivendo un buon momento alla guida del suo Napoli, tra crisi di risultati e la difficile gestione di uno spogliatoio che appare spaccato, dopo la querelle col Presidente De Laurentiis

di Redazione VN

Il Napoli andrà in ritiro da mercoledì. Stavolta, la decisione è stata presa direttamente da Carlo Ancelotti a cui Aurelio De Laurentiis aveva delegato i pieni poteri dopo l’insubordinazione del 5 novembre scorso, quando la squadra si rifiutò di andare in ritiro voluto, quella volta, dallo stesso presidente. Il faccia a faccia annunciato si è consumato stamani: allenatore e giocatori si sono ritrovati per fare il punto sulla situazione, critica, che si sta vivendo in quest’ultimo periodo. Ancelotti ha chiesto alla squadra una dimostrazione di fiducia, ha voluto guardare negli occhi i giocatori per carpirne la sincerità. L’incontro è durato poco più di un’ora, dopodiché i giocatori hanno lasciato il centro sportivo di Castel Volturno. Si rivedranno domani per l’allenamento e da mercoledì scatterà il ritiro. Ancelotti non ha avuto remore ad attaccare i giocatori, a richiamarli ad un senso di responsabilità che, finora, la squadra non ha saputo sostenere. Stavolta, però, il ritiro sarà punitivo e non costruttivo come aveva inteso De Laurentiis ad inizio novembre. Stavolta, non ci saranno disobbedienze, la società ha comunicato il provvedimento attraverso una nota nella quale si legge che la decisione è stata presa dall’allenatore.

Lo riporta Gazzetta.it

VIDEO – Montella su Pedro: “Mi aspettavo di più dal suo ingresso”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. batigol222 - 6 giorni fa

    Ha fatto bene, è l’allenatore che deve chiamare il ritiro non il presidente. E’ lui che ha la sensibilità sulla squadra a livello mentale, se il presidente non si fida e vuole punire anche lui stiamo freschi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy