Micheletti: “Corvino promosso. Non vanta estimatori, ma quando fa bene chi lo critica…”

Micheletti: “Corvino promosso. Non vanta estimatori, ma quando fa bene chi lo critica…”

L’opinione del conduttore di Toscana TV dopo il gong finale del mercato invernale

di Redazione VN

Il giornalista Giorgio Micheletti è intervenuto ai microfoni di Radio Blu per valutare il mercato della Fiorentina:

Corvino è promosso, alla grandissima. Quando le condizioni gli permettono di dar sfogo alla propria fantasia può far bene. Mi sembra otto per il solo Muriel nel presente, è un voto che va bene in prospettiva con Rasmussen, Zurkowski e Traorè. Inoltre si è liberato degli stipendi di Thereau ed Eysseric. Corvino non vanta tanti estimatori, ma è come me: agisce e quando le chiacchiere stanno a zero, gli altri tacciono. La rosa è stata ridotta, il muso storto di Thereau per lo scarso minutaggio poteva essere un qualcosa di non positivo

Violanews consiglia

Simeone, Muriel e Benassi: rincorsa alla doppia cifra

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-2073653 - 6 mesi fa

    Il “Non vanta estimatori”, ovviamente non è riferito alla categoria dei giornalisti, ai quali Corvino piace più di Belen Rodriguez. A Micheletti farei una semplice domanda, che girerei a chiunque sostenga che Corvino sia un fenomeno: ma se è tanto bravo, per quale motivo nessuna squadra più in alto della Fiorentina lo ha mai ingaggiato? Come viene fuori un giocatore mediamente buono ce lo comprano, abbiamo il miglior uomo mercato della galassia e nessuno prova a portarcelo via? Capisco che magari adesso sia sotto contratto, ma è stato pure diversi anni a spasso…e a Bologna, dove lo avevano assunto, perché lo hanno cacciato per direttissima? Quando mi danno spiegazioni sensate e plausibili a queste domande, forse proverò a convincermi che questa gente abbia ragione, ma ancora non ne ho sentito uno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. claudio62 - 6 mesi fa

    Nemmeno un commento negativo?! Ma come..o non era Corvino il male assoluto? Come deve essere triste per qualcuno non avere nemmeno un appiglio, uno sgrimolino, a cui attaccarsi per sputare sentenze e veleno. Ora pure Corvino v’hanno tolto…c’è grossa crisi nell’arredo tessile!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Elmauri - 6 mesi fa

      Due anni fuori dalle coppe più altri due prima che venisse mandato via dopo lo 0-5. La gara con la Roma una delle poche soddisfazioni di questi 4 anni citati. A gennaio ha dovuto prendere Muriel (che sta facendo bene) per rimediare al SUO pessimo mercato di giugno. Ancora una volta non ha completato la squadra, con il rischio di restare di nuovo fuori dall’Europa in uno dei campionati più modesti degli ultimi 40 anni. Mi spiace ma non basta una gara (per quanto storica) a riabilitarlo ai miei occhi. Il giudizio su di lui è legato ai risultati complessivi e al gioco espresso dalla squadra (visto che è il capo dell’area tecnica) non alle plusvalenze o alla singola partita…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pitone25 - 6 mesi fa

        pessimo mercato lo dici te,non mi sembra che siamo in zona retrocessione ci sono nove squadre in 3 -4punti e tutto è ancora possibile.mi dispiacerebbe perte se entrassimo in europa,non sapresti più con chi rifartela

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy