Matthaus, che bordate all’Inter: “Da due anni è una vergogna”

Matthaus, che bordate all’Inter: “Da due anni è una vergogna”

Sono parole durissime quelle che il tedesco Lothar Matthaus ha proferito sull’Inter. Ecco cosa ha rivelato al quotidiano Blick, ripresa da Gazzetta.it, in merito alla gestione del caso Shaqiri, in partenza da …

di Redazione VN

Sono parole durissime quelle che il tedesco Lothar Matthaus ha proferito sull’Inter. Ecco cosa ha rivelato al quotidiano Blick, ripresa da Gazzetta.it, in merito alla gestione del caso Shaqiri, in partenza da Milano: “Se non ha la fiducia dell’allenatore, un giocatore non può dimostrare nulla. Mancini non ha mai avuto fiducia in Shaqiri, non lo ha mai aiutato ad adattarsi: se prendi un giocatore come lui devi farlo giocare, giocare e giocare”. L’ex centrocampista nerazzurro, poi, rincara la dose. “Con la sua qualità Shaqiri dovrebbe essere un titolare inamovibile dell’Inter, non ci sono dubbi – prosegue Lothar Matthaus -. Francamente continuo a non capire l’atteggiamento di Mancini: lo voleva e poi non ci punta? Perché? Se fossi un investitore, chiederei conto al mio allenatore del motivo per cui ha fatto una cosa del genere…”.

 

L’affondo più pesante, però, Matthaus lo porta quando prende a pretesto la gestione dell’esterno svizzero per scagliarsi contro il modus operandi dell’Inter. “Tutto questo – attacca l’ex campione del Mondo -, si inserisce nella mancanza di logica in quello che sta succedendo a Milano da due anni: ciò che accade all’Inter è vergognoso. Così rischia di non vincere per parecchio tempo”. E non può che venire in mente ai tifosi della Fiorentina il caso Salah.

 

REDAZIONE

twitter @Violanews

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy