Marotta: “Preoccupato per il futuro, così rischia di saltare anche la prossima giornata”

Marotta: “Preoccupato per il futuro, così rischia di saltare anche la prossima giornata”

Le perplessità dell’a.d. dell’Inter: “Di certo la cosa poteva essere risolta prima, senza arrivare a decisioni dell’ultimo momento”

di Redazione VN

La decisione della Lega Serie A di rinviare per l’allarme coronavirus cinque partite di questa giornata di campionato, a partire ovviamente dal big match tra Juventus e Inter, sta facendo discutere tutta Italia. Questo il commento dell’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta a Sky Sport: “Come cittadino, essendo una situazione di emergenza, ho grande rispetto dei provvedimenti a tutela della salute di tutti, ma da dirigente sportivo sono molto preoccupato, soprattutto guardando a un calendario tanto compresso di impegni. Se il Consiglio dei Ministri prorogherà il blocco fino all’8 marzo mi chiedo come riusciremo a gestire alcune partite della prossima giornata, che vedono coinvolte squadre impegnate in Europa come nel caso di Atalanta-Lazio, Inter-Sassuolo o Bologna-Juventus.

Come Inter abbiamo chiesto un Consiglio straordinario perché i temi da discutere sono tanti e delicati e devono salvaguardare l’equilibrio e la competitività del nostro campionato. Bisogna adottare un criterio univoco e armonioso”. Poi Marotta aggiunge: “Di certo la cosa poteva essere risolta prima, senza arrivare a decisioni dell’ultimo momento. Tutto poteva essere gestito meglio. Mi chiedo se abbia senso avere la Serie A a 20 squadre, io sono favorevole a una riduzione a 18. Questa situazione straordinaria ci deve fare riflettere, anche per il prossimo anno sarebbe opportuno lasciare spazi infrasettimanali liberi”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violentina - 5 mesi fa

    ma speriamo, almeno ci sarebbe una parvenza di buonsenso e non solo una questione di interessi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy