Marotta contro le Nazionali: “In questo momento ne vanno limitati gli impegni”

E poi aggiunge: “Saremo rigidi verso le prossime convocazioni, chiediamo rispetto”

di Redazione VN

In un momento storico come questo, anche l’organizzazione di una squadra di calcio ne risente eccome. Ecco perché l’a.d. dell’Inter Beppe Marotta nelle dichiarazioni prepartita di Inter-Parma ha puntato il dito contro le Nazionali, i cui impegni in questo frangente della stagione complicano non poco la vita ai club: “Chiediamo rispetto – tuona l’ex dirigente di Samp e Juve – ed in occasione delle prossime convocazioni saremo molto rigidi. Se un giocatore è stanco e stressato da tutta questa situazione deve essere lasciato a casa. Gli allenatori dei club non possono programmare nulla, devono aspettare gli esiti dei tamponi per fare la formazione, se non si mette un freno a situazioni come la Nations League sarà difficile gestire una squadra da qui a fine campionato. Non voglio creare una polemica ma è un malcontento che serpeggia tra tutti noi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy