Lunedì Francia-Turchia, allerta a Parigi: 600 poliziotti e 1.400 steward

Lunedì Francia-Turchia, allerta a Parigi: 600 poliziotti e 1.400 steward

Tensione tra le tifoserie dopo i fischi all’inno, probabile assenza dei politici

di Redazione VN

Autorità e forze dell’ordine in allerta per Francia-Turchia, partita di qualificazione per Euro 2020, in programma lunedì sera allo Stade de France. Rivalità fra le tifoserie, precedenti negativi e contesto politico attuale – scrive l’Ansa – fanno della partita un match a rischio. Anche perché i turchi sugli spalti potrebbero essere molti di più dei 3.200 previsti, in uno stadio già da giorni esaurito. L’attacco turco in Kurdistan ha fatto salire la tensione, e – spiega l’Equipe – i precedenti fra le due nazionali non depongono a favore.

Che succederà lunedì se, come ipotizza il quotidiano sportivo, non ci saranno soltanto 3.200 turchi ai quali sono stati venduti biglietti e che troveranno posto nel settore ospiti, ma fino a 30.000 o 40.000 sparsi in tutto l’impianto? Sono segnalati migliaia di turchi in arrivo da Paesi vicini. Il dispositivo preparato dalle forze dell’ordine è quello delle occasioni più delicate: 600 poliziotti attorno allo stadio 1.400 steward all’ingresso. CLICCA QUI PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE QUALIFICAZIONI A EURO 2020

Euro 2020, Italia-Grecia: gli azzurri si qualificano in anticipo come primi del girone

Fiato sospeso per Federico Chiesa: esce per infortunio al 39° di Italia-Grecia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy