Liverani: “Alla Fiorentina non manca personalità. La qualità della rosa…”

Liverani: “Alla Fiorentina non manca personalità. La qualità della rosa…”

Le parole dell’ex centrocampista viola: “Gonzalo e Borja sono giocatori di carisma. Contro la Juve la Fiorentina non meritava di perdere”

di Redazione VN

L’ex centrocampista della Fiorentina Fabio Liverani parla a calciomercato.com: “La Fiorentina ha giocatori di grande qualità e personalità, da Gonzalo Rodriguez a Borja Valero sono elementi di grande impatto e carisma ma anche con esperienza internazionale. La base insomma c’è nella rosa viola, poi se siano leader anche dentro lo spogliatoio come lo sono in campo purtroppo non è automatico. È normale che la squadra si appoggi ai suoi leader tecnici nei momenti di difficoltà in campo. In più ha diversi giovani di prospettiva”.

Guardando all’ultima sfida con la Juve però, la poca leadership nel gruppo viola è stata una causa del k.o.?
“Non penso che sia mancata la personalità, semmai c’è stato un attimo di rilassamento dopo aver raggiunto il meritato pareggio e la Juve non concede questi piccoli errori. Penso che la prestazione della Fiorentina sia stata eccezionale, non meritava assolutamente di perdere, ha messo in campo grande personalità tecnica, grande qualità e grande cuore. Credo che la squadra di Sousa abbia fatto la partita che doveva fare, con coraggio, voglia e ottime geometrie di gioco”.

Più in generale il calo della Fiorentina si può imputare all’assenza di una figura trainante nello spogliatoio?
“Tutto può essere ma consideriamo che se a inizio stagione avessimo pensato a una Fiorentina nei primi 5 posti saremmo stati contenti. E’ normale che dopo quel girone d’andata e quel calcio bellissimo tutti abbiamo pensato a qualcosa di più. Però i valori alla fine escono fuori, per varie motivazioni che analizzeranno Sousa e la società, la Fiorentina è tornata intorno a quello che poteva essere il suo posto ai nastri di partenza. Roma, Napoli e Juve hanno qualcosa in più, Inter e Milan non facendo grandi stagioni potevano essere alla pari della Fiorentina, che ha sopperito a qualche risorsa in meno con l’organizzazione del gioco di Sousa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy