L’analisi di Baiano: “Pjaca è un diesel. Simeone? Vedo di molto peggio a giro…”

L’ex attaccante viola sul Cholito: “Me lo tengo stretto. Gli attaccanti raggiungono la maturazione attorno ai 28 anni, ha ampi margini di miglioramento”

di Redazione VN

L’ex attaccante viola Francesco Baiano è intervenuto nel corso di Mondo Viola, trasmissione in onda su Radio Blu: “Al di là delle difficoltà, sono state fatte delle buone cose da parte di tutta la squadra viola, anche in attacco. Quando non si segna sono sempre gli attaccanti ad andare sotto accusa, ma il discorso è sempre più largo e coinvolge anche gli altri reparti. La Fiorentina avrebbe potuto tirare fuori qualcosa di diverso dalle trasferte di Napoli e Milano, ma ha comunque una buona classifica. Pjaca? E’ un diesel. Normale che ci si aspettasse qualcosa in più da lui, ma in preventivo va messo che ha giocato poco negli ultimi anni. A inizio campionato ha avuto qualche problemino, lo testimonia il fatto che non è subito partito dall’inizio. Sicuramente rivedremo il vero Pjaca, anche se al momento non lo vedo fisicamente al 100%.

Simeone? Non ci dimentichiamo mai che gioca in Italia da poco più di due anni. Ci aggiungo che gli attaccanti raggiungono la maturazione attorno ai 28 anni, ha ampi margini di miglioramento. Parliamo di un giocatore che dà l’animo in campo, non esce mai con la maglietta asciutta, e nonostante questo è sempre pericoloso sotto porta. A giro, tra gli attaccanti, vedo molto peggio, quindi mi tengo stretto Simeone. Tridente leggero Pjaca-Chiesa-Mirallas? Imprescindibile non è nessuno. Ho molto fiducia in Pioli, che secondo me è un valore aggiunto, quindi se continua a far giocare Simeone significa che il giocatore dà delle garanzie. Spesso ci dimentichiamo dell’equilibrio, perché poi le tre punte là davanti vanno sapute reggere”. MA SU SIMEONE CARESSA LA PENSA DIVERSAMENTE…

Violanews consiglia

Bjelica su Pjaca: “Non è più lo stesso dall’infortunio, forse ha paura di farsi male di nuovo”

Simeone, distanza economica con la Fiorentina per il rinnovo: le ultime

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy