Ladri in casa Agroppi durante la cena. “E’ stato un orrore”

Ladri in casa Agroppi durante la cena. “E’ stato un orrore”

“Mi sono rimaste le mutande addosso perché le avevo già… “

di Redazione VN

Tranquillamente a cena in cucina, mentre (al piano di sopra) c’è chi ti svaligia le camere da letto. Scoprire tutto appena i malviventi se ne vanno. Dunque non aver più pace neppure in casa propria, visto che, persino coi proprietari presenti, i malviventi non si fanno scrupoli nel devastare e portar via oggetti di valore.

È successo lunedì sera a Salivoli, nella zona sopra il porto turistico. A cena, nella palazzina a due piani, Aldo Agroppi e la moglie Nadia: «Passate le 20,30 – ricorda Aldo – mi sono alzato da tavola. Nadia ha notato che era rimasta una luce accesa al piano di sopra. È salita per spegnere, in cima alle scale ho sentito un urlo…. Temendo fosse scivolata e si fosse fatta male sono salito di corsa. Tre stanze devastate, tutto sottosopra. Armadi svuotati e panni ovunque. Spariti gli oggetti più importanti, non erano poi più molti».

«Come rivivere un orrore – aggiunge Agroppi ai microfoni de’ Il Tirreno – quando, per il capodanno 1990, rientrando trovammo la casa devastata, un furto estremo. Gli allarmi sono inutili… eppoi stavolta eravamo pure in casa e si sono, comunque, presi il poco che restava, qualche orologio, catenine».

Sopralluogo della polizia di stato. «I ladri, più di uno, sono saliti dal porto turistico – spiega – hanno scavalcato il muro e sono passati dal terrazzino della stanza, dove in passato dormiva mia figlia, forzando una porta finestra. Senza fare rumore, si sono serviti a piacere. Mi sono rimaste le mutande addosso perché le avevo già!». Fortuna che non perde grinta e ironia. «Gli orologi le spille di mia madre, persino la bigiotteria – interviene Nadia – Davvero triste e, da giorni, non riusciamo più a dormire».

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Matt - 5 anni fa

    chissà che ne pensa quello di Borgosesia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. VIOLA ACCESO - 5 anni fa

    Meno male che non li hai visti, pensa se l’incontravi, e magari uno scivolava per le scale…. a quest’ora eri in galera. Allora un hai capito: UN SI POSSANO TOCCA’!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. TriozziViola - 5 anni fa

    guai a toccare i ladri… non sia mai che ci tocca tenerli in carcere eh…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy