La storia di Brivio: “Io, cresciuto in viola, dal Mondiale con Prandelli allo svincolo”

L’ex giocatore di Fiorentina, Lecce, Atalanta e Genoa rimasto “a piedi” dopo la fine del contratto con il Genoa

di Redazione VN

Davide Brivio è cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina, salvo poi girare l’Italia, vestendo le maglie, tra le altre, di Genoa e Atalanta. Oggi è svincolato, vittima (anche) del caos nelle serie minori del Belpaese, e si racconta a TuttoMercatoWeb.com:

Siamo arrivati a un punto di non ritorno, una situazione inverosimile. A me piace il calcio giocato e molto meno quello parlato. Spero che questi problemi si risolvano una volta per tutte e si torni a parlare solo di campo. Mi piacerebbe ripartire da un campionato importante, fisicamente sto ancora molto bene. Con un bel progetto posso ripartire dalla Lega Pro, ma spero in chiamate più importanti, dalla Serie A o dalla Serie B. E, perché no, anche da campionati diversi da quelli italiani. Secondo me è dipeso da vari fattori. Dopo le buone stagioni di Lecce e Atalanta,feci anche lo stage prima di Brasile 2014. Ecco, allora avrei dovuto fare il salto in una grande squadra e ciò non avvenne. In questi casi, serve anche un po’ di fortuna…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy