La Serie B ha un nuovo presidente (con polemica). Ora tocca alla Lega A

Nessuna sorpresa dall’assemblea di Serie B, lunedì potrebbe essere il giorno della Serie A. Malagò rimane in attesa…

di Redazione VN

Mauro Balata è il nuovo presidente della Lega B. Da commissario nominato poche settimane fa diventa così il successore di Andrea Abodi che si era dimesso nella scorsa primavera per concorrere all’elezione federale. In via Rosellini erano presenti 21 club su 22, unico assente il Brescia. È così la B la prima a sistemare la poltrona vacante e dare il via a una nuova fase del calcio italiano.

Pochi minuti prima della votazione aveva ritirato la propria candidatura Gianluca Paparesta: “Mi è stato impedito da Balata, commissario e candidato, di esporre il mio programma in assemblea. Qualche club mi aveva dato fiducia e credevo che questo fosse il momento giusto per crescere confrontandosi. Mi sono fatto da parte. Evidentemente anche in B ci sono sempre determinate forze e determinati poteri…”. All’unanimità i presidenti hanno detto che non volevano ascoltare Paparesta perché avevano già letto il programma. In quel momento era presente il presidente del collegio dei revisori dei conti Simonelli e non Balata.

(Gazzetta.it)

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Lega B, il candidato è Balata. Spaccatura in A: la posizione della Fiorentina

Forbes boccia il Milan: “Club presto in vendita”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy