La Lega A al Governo: “Anticipiamo le semifinali di Coppa Italia al 12 e 13 giugno”

Un giorno in più per avere maggiore spazio per la finale del 17 a Roma. Serve però un nuovo decreto firmato dai ministri Spadafora e Speranza

di Redazione VN

La Lega di serie A ha chiesto ufficialmente al governo di poter anticipare di un ulteriore giorno il ritorno all’attività agonistica del calcio, disputando Juve-Milan e Napoli-Inter, le semifinali di coppa Italia, il 12 e il 13 giugno, e non il 13 e il 14. Obiettivo: avere un giorno di distanza in più per la finale in programma il 17 allo stadio Olimpico di Roma a 50 anni dal mitico Italia-Germania 4-3 dell’Azteca.

Serve decreto

La risposta arriverà nelle prossime ore. Il cambio di programma rende necessario però un percorso diverso. Nel caso di partite il 13 e il 14, sarebbe bastato il dpcm sulle prossime riaperture firmato dal premier Giuseppe Conte, che avrebbe dovuto cambiare il testo in vigore, che vieta gli eventi “fino al 14 giugno”. La richiesta di anticipo rende invece necessario, per ragioni di tempi, un decreto ministeriale che dovrebbe essere firmato dal ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, e da quello della Salute, Roberto Speranza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy