Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

altre news

La Covisoc avverte: “Plusvalenze incrociate, non c’è solo la Juve”

TURIN, ITALY - APRIL 21:  Fabio Paratici, Pavel Nedved, Andrea Agnelli and Federico Cherubini lokk on during the Serie A match between Juventus  and Parma Calcio at Allianz Stadium on April 21, 2021 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images )

Non c'è solo la Juve nell'indagine Covisoc relativa alle plusvalenze fittizie. Altri club coinvolti, spiega la Covisoc

Redazione VN

"La cosa non riguarda solo la Juve e la Covisoc l'ha individuata dall'autunno 2020 per decine di operazioni, segnalando il tutto alla Procura federale che qualche settimana fa ha aperto un' inchiesta, Subito dopo sono arrivate le richieste di chiarimenti dalla Consob". Con queste parole una fonte della Covisoc è intervenuta sul caso delle plusvalenze che ha scatenato un vero e proprio ciclone sulla Juve.

L'organismo di controllo sulle società di calcio, ha spiegato cosa sta accadendo con l'espediente finanziario sotto accusa in queste ore che sembra non toccare infatti solo i bianconeri e i suoi dirigenti: "Il fenomeno delle plusvalenze incrociate può mettere in grave crisi i club che lo adottano e intaccare il sistema calcio in Italia - si legge su Tuttosport -. Si creano effetti sugli utili a sostegno del patrimonio, senza liquidità".

 (Photo by Valerio Pennicino - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)