Joao Pedro e la Fiorentina, intreccio particolare: tra pestoni e salvezza

di Redazione VN

João Pedro e le partite contro la Fiorentina: nelle ultime occasioni – scrive CalcioCasteddu.it – hanno riservato al sudamericano emozioni molto diverse tra loro. Nel dicembre 2017, il Cagliari affrontò la Fiorentina alla Sardegna Arena. João Pedro si era fatto ammonire al minuto 72 dall’arbitro Di Bello per una simulazione in area. Al 93°, con i sardi puniti in precedenza dal gol – poi decisivo – di Babacar, il brasiliano si fece cacciare con un rosso diretto per un pestone a Chiesa. L’azione, rivista al Var, fu fatale a JP10. Risultato? 4 turni di squalifica.

Il calciatore sudamericano – continua CalcioCasteddu.it – sospeso per la doppia positività a una sostanza proibita, riuscì a rientrare nel finale della scorsa stagione per una sola gara: Fiorentina-Cagliari, appunto. Un ritorno in campo surreale, confinato a quei minuti, possibili per la finestra temporale tra la fine della sospensione e la prima udienza in tribunale. Una vittoria, allora, preziosissima per la salvezza. Ma dal sapore molto particolare per João Pedro, che nella rissa finale venne scalciato da Veretout. E poi le voci di mercato in ottica gigliata. Che sia la volta buona per un riscatto positivo a 360 gradi? Magari con una grande prestazione da protagonista.

vnconsiglia1-e1510555251366

A. Della Valle al Franchi: anche Diego dovrebbe tornare presto allo stadio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy