In arrivo nuovo DPCM: stadi a porte chiuse fino al 30/09

In arrivo nuovo DPCM: stadi a porte chiuse fino al 30/09

Ancora presto per rivedere i tifosi allo stadio. Per adesso chiusura fino al 30/09

di Redazione VN
Giuseppe-Conte-calcio

Mascherine obbligatorie al chiuso e nei luoghi aperti dove non si può mantenere il distanziamento, divieto di assembramento, limite di capienza per i trasporti pubblici fissato all’80 per cento. Sono questi, riporta il sito del Corriere della Sera, i principali contenuti del nuovo DPCM, che dovrebbe entrare in vigore a partire da lunedì 7 settembre, fino al 30 settembre. Nel testo, a meno di sorprese dell’ultima ora, sarà confermata la chiusura degli impianti sportivi al pubblico: doccia gelata per il mondo del calcio, che sperava nella riapertura degli stadi. E ora punta a eventuali aperture da parte delle singole regioni.

EX VIOLA, NEI PROSSIMI GIORNI ILICIC TORNERA’ A BERGAMO. POI RIENTRO GRADUALE

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sblinda - 3 settimane fa

    Ci mancava riaprire gli stadi. Tanto l’esempio dei paesi che hanno sottovalutato l’argomento è positivo. Avessimo avuto un Trump, un Bolsonaro o un Jonhson saremmo ancora a raccattare i cocci.
    Lo stadio credo possa aspettare visto che non siamo stati un grado di andare in vacanza usando una cazzo di mascherina e mantenendo le distanze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 3 settimane fa

      Ti faccio gentilmente notare che i citati trump e bolsonaro nella classifica dei morti in base agli abitanti stanno almeno 20 posizioni sotto in classifica del primato di morte dell’italia di Conte Schettino

      Il COVID c’è ma ha una mortalità dello 0,0000001% su scala mondiale. Quindi non si butta a monte un economia e vita lavoro della gente x questi numeri
      La Svezia non ha mai chiuso non ha distrutto la sua economia e ha avuto meno morti dell’ italia
      E alloraaaa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gio viola - 3 settimane fa

        Vai a farglielo capire…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Sblinda - 3 settimane fa

        Credo tu sia un po’ confuso sui dati. Detto questo sono in prima linea tra quelli che stanno subendo gli effetti della crisi avendo un’attività turistica che rischia di fallire. Si può pensarla come si vuole, liberamente, ma aprire gli stadi adesso era pura follia a mio parere. E sono tutto tranne che un sostenitore di questa accozzaglia di incompetenti, ma tra il governo e gli incoscienti che fregandosene hanno ritirato su i numeri dell’epidemia accidenti al meglio…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iG - 3 settimane fa

          I dati sono pubblici ovunque in rete morti covid per milione di abitante …unico dato attendibile non certo quello da fake news che vi propinano Rai La7 e Sky

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. iG - 3 settimane fa

          Fosse per me si aprirebbe tutto via mascherine avanti disco scuole sport … Torniamo alla vita come prima e se prendi l’ influenza la curi e vivi.
          La vita è bella è rischiosa ma la morte economica in segno di una dittatura cercata è morte.

          Vivi vai allo stadio gioisci e salva la tua attività w Trump W Bolsonaro e abbasso chi ci vuole tutti morti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. iG - 3 settimane fa

    Conte schettino vai a casa su

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy