Il Ministro Spadafora restituisce la delega allo Sport? Conte congela tutto

Il Ministro Spadafora restituisce la delega allo Sport? Conte congela tutto

Caos tra Palazzo Chigi e Montecitorio

di Redazione VN
vincenzo spadafora

Vincenzo Spadafora avrebbe presentato le sue dimissioni da ministro dello Sport al premier Giuseppe Conte, che le avrebbe “congelate”. In realtà non si tratterebbe di dimissioni vere e proprie ma di restituzione al capo del governo della delega dello sport (a Spadafora resterebbe l’incarico di ministro delle politiche giovanili). Dallo staff del ministro filtrano però alcune parole: “Non ha dato le dimissioni”. Non è chiaro se la smentita si riferisca però solo all’ipotesi di una rinuncia totale all’incarico o è anche relativa alla possibilità di una restituzione della delega.

L’indiscrezione si è diffusa nelle ultime ore fra Montecitorio e Palazzo Chigi. Si tratterebbe del seguito dello scontro polemico di ieri, in cui i parlamentari “sportivi” del Movimento 5 Stelle e il direttivo dei deputati della Camera avevano sostanzialmente sconfessato la bozza di legge curata da Spadafora, giudicata troppo filo Coni e lontana dallo spirito della riforma e dalla “linea politica” dei 5 Stelle. Il ministro dello sport avrebbe investito della questione il premier, che naturalmente vuole evitare tensioni di Ferragosto e riflessi di natura politica della questione sport. Spadafora fra l’altro è stato uno dei tessitori, proprio un anno fa, dell’accordo 5 stelle-Pd, che portò alla nascita del governo Conte 2. (gazzetta.it).

IL PRIMATO DI MILENKOVIC: IL SERBO E’ LO STAKANOVISTA DEL CAMPIONATO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy