Il gran rifiuto di Salah: un esubero del Chelsea alla Fiorentina come indennizzo?

Il gran rifiuto di Salah: un esubero del Chelsea alla Fiorentina come indennizzo?

Rapporti ottimi tra viola e blues, che potrebbero ‘scusarsi’ con uno tra Moses, Remy e Piazon per rimpiazzare l’egiziano

di Pier F. Montalbano, @____MONTY____

Fiorentina-Chelsea-Inter, che intrigo per Mohamed Salah. E’ chiaro ormai che l’egiziano non vestirà la maglia viola la prossima stagione, il procuratore Ramy Abbas è stato chiaro a tal riguardo e ha fatto intendere che dietro il numero 74 c’è una squadra italiana, probabilmente l’Inter, che spinge per averlo ed ha il ‘sì’ del giocatore e dell’entourage. Tutto questo senza considerare la squadra proprietaria del cartellino, il Chelsea, che invece ha ottimi rapporti con la Fiorentina – leggasi in questo senso l’operazione rilancio (fallita) di Marko Marin e quella che portò Cuadrado ai blues, con Salah parziale contropartita in prestito -. Sei mesi da protagonista, incensato e osannato non solo a Firenze bensì sulle copertine dei quotidiani di tutta Italia, che hanno attirato le sirene di grossi club. Ma appunto, i buoni rapporti tra Fiorentina e il club di Abramovich avevano portato i viola a versare già il milione di euro per estendere il prestito di Salah per un altro anno senza farsi pregare più di tanto, in totale accordo tra le parti. Poi la lunga ed estenuante trattativa per convincere il giocatore, che si è reso irreperibile e tramite il suo avvocato ha detto chiaramente di aver altri obiettivi per la sua carriera.

 

Viola spiazzati, delusi dal comportamento di un giocatore che in poco tempo era diventato un idolo, la stella a cui aggrapparsi nei momenti difficili. Chelsea irritato, che potrebbe far valere l’accordo precedentemente preso e fermare ogni trattativa tra Salah e gli stessi nerazzurri, i quali addirittura si prendono la denuncia dai Della Valle per aver parlato con un giocatore sotto contratto. Insomma, una situazione ancora tutt’altro che chiara ed in via di definizione. E chissà che di fronte a questo ‘gran rifiuto’ il Chelsea per sdebitarsi con la Fiorentina per il caos-Salah non intavoli nuove trattative e possa offrire qualche altro esubero a Pradè e soci: Victor Moses per esempio, veloce ala nigeriana classe ’90 prestata prima al Liverpool e poi allo Stoke City, in cerca di continuità e della definitiva consacrazione. Consacrazione che cerca Lucas Piazon, altro gioiellino classe ’94 preso a 17 anni dal San Paolo che ricorda Kakà ma in attesa di esplodere è stato mandato a farsi le ossa prima a Malaga, poi al Vitesse in Olanda ed infine all’Eintracht Francoforte. Altro esubero di lusso della squadra di Mourinho è Loic Remy, nazionale francese ex Marsiglia, Qpr e Newcastle, che nell’ultima stagione si è ritagliato uno spazio importante segnando 7 reti in 21 presenze di Premier e pure un timbro in Champions. Fantasie, supposizioni, ma chissà che la Fiorentina da questa sfortunata vicenda non riceva un indennizzo in attacco…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy