Il doppio ex Morrone: “Chiesa più forte del padre. Mi ricorda Chiarugi”

“E’ un momentaccio per la Lazio, ma con la Fiorentina potrebbe arrivare la svolta”

di Redazione VN

Juan Carlos Morrone, grande ex biancoceleste che ha vestito pure la maglia della Fiorentina negli anni Sessanta, dice la sua in vista della gara di domenica all’Olimpico: “E’ certamente un momentaccio per la Lazio, ma l’anno scorso ha dimostrato il suo valore e ha lottato con le grandi sfiorando l’ingresso in Champions. In un anno non può cambiare tutto” spiega in un’intervista a TimGate. “I viola giocano molto bene. Mi piacciono. E’ certamente una squadra difficile da affrontare in questo momento, ma magari può anche essere per la Lazio il match della svolta. A chi paragonerei Federico Chiesa? Parlando dei tempi in cui giocavo nella Fiorentina, non ad Hamrin perché era più dribblomane. Kurt era un fuoriclasse. Potrei dire Chiarugi, anche lui tecnicamente era fortissimo. Alla fine credo che assomigli al padre. Ma può diventare anche più forte di Enrico” dice Morrone. FOTO: I TIFOSI VIOLA AL FIANCO DI CHIESA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy