Il Cagliari rallenta, Semplici: “La salvezza è nelle nostre mani”

La sconfitta subita a La Spezia è la seconda consecutiva per il Cagliari di Semplici, che nelle prime uscite aveva dato segnali di ripresa

di Redazione VN
Semplici

A Cagliari, le prime settimane di gestione Semplici sono andate oltre le più rosee aspettative. Due vittorie e un pareggio agguantato a recupero inoltrato nelle prime tre uscite, e un distacco rapidamente accorciato con le dirette concorrenti per la lotta salvezza. Ma l’exploit pare aver già conosciuto una prima battuta d’arresto. La sconfitta arrivata oggi a La Spezia (2-1 per i liguri con reti di Piccoli e Maggiore) è però la seconda consecutiva per il Cagliari, che rimane a tutti gli effetti impantanato nei bassifondi della classifica (terzultimo) a quota 22 punti, 7 in meno rispetto alla Fiorentina. Nel postpartita Semplici ha risposto anche ad una domanda sulla lotta salvezza: “La classifica è difficile”, ha esordito, “ma il destino è nelle nostre mani: non faccio tabelle, la corsa la facciamo su noi stessi”. Semplici, che ha alle spalle come è noto un passato alla guida della Primavera della Fiorentina, è al suo secondo incarico in Serie A dopo aver guidato la SPAL tra le stagioni 2017/18 e 2019/20.

LEGGI ANCHE: Classifica Serie A – Sconfitte tutte le ultime 3 squadre in graduatoria!

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Larry_Smith - 3 settimane fa

    Quando sei terzultimo la salvezza è anche in mani altrui

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy