Guerini: “Il momento della Fiorentina? E’ da un anno che il ritmo è da retrocessione…”

Guerini: “Il momento della Fiorentina? E’ da un anno che il ritmo è da retrocessione…”

L’ex dirigente della Fiorentina commenta il rendimento dei viola: “Non c’è logica nella squadra. Mentre la società sta facendo ottime cose”

di Redazione VN

Così l’ex club manager (e anche giocatore) della Fiorentina Vincenzo Guerini commenta il momento dei viola a Radio Bruno: “Obiettivamente la Fiorentina non sta entusiasmando e va avanti ad alti e bassi ormai da un anno. Il girone d’andata dell’anno scorso era stato molto bello e ci aveva fatto sognare, ma da gennaio ad oggi la media è quasi da retrocessione e siamo sempre in attesa del famoso salto di qualità. Quello che contraddistingue la Fiorentina è che può stravincere con tutti oppure perdere, senza che ci sia una logica. Dall’esterno non posso giudicare se ci sono dei problemi, ma i risultati sono quelli che sono anche se la rosa dei viola può competere con tutte, tranne la Juve. Il tutto mentre la società sta facendo passi da gigante nel recuperare alcuni rapporti, basti pensare alla questione Antognoni. Quando tornerò al Franchi? Devo smaltire l’amarezza e la nostalgia dell’addio, ringrazio la Fiorentina per avermi fatto vivere 5 stagioni meravigliose”.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. luca1_156 - 4 anni fa

    Sito Viola al 100%. Come sempre non fate niente per smentire la vostra ricerca di argomenti a discapito della Fiorentina.
    Guerini è ormai il passato. Se è uscito ci saranno stati motivi, veri o presunti, ma che senso ha adesso andarlo ad intervistare? Che cosa vi attendevate? che applaudisse al tecnico, alla squadra o alla Società? E visto che siamo in un momento delicato, meglio gettare benzina o acqua sul fuoco delle polemiche?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Fantoni - 4 anni fa

      “La ricerca di argomenti a discapito della Fiorentina” si chiama riportare informazioni e opinioni a tutto tondo, quindi favorevoli e contrarie, che ognuno è libero di leggere oppure no.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. maurizio - 4 anni fa

    L’amarezza di Guerini è del tutto giustificata…Un altro capolavoro del genio portoghese….ma come si fà a tenere un allenatore così…Corvino cosa aspetti ad intervenire….mandatelo via per il bene della Fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 4 anni fa

      Obiettivamente allenatori liberi e bravi non ce ne sono adesso. Io per giugno spero in Maran (ma anche il buon vecchio Ranieri). Temo invece che la proprietà punti più a volti fashon tipo Di Francesco o Oddo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bati - 4 anni fa

    E’ da gennaio che il ritmo è da retrocessione ma tanti non se ne accorgono o non lo ritengono un fatto concretamente importante. I numeri come ricorda spesso Sconcerti non mentono, hai voglia a cercare sempre alibi l’ultimo dei quali è colpa della partita del giovedì. Segnamo col contagocce, non facciamo punti , non ci divertiamo più ma va bene così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy