Grassi (Firenze riparte a sinistra): “Stadio, Mercafir, Castello e aeroporto: tutto tace”

Grassi (Firenze riparte a sinistra): “Stadio, Mercafir, Castello e aeroporto: tutto tace”

Il commento del capogruppo di Firenze riparte a sinistra

di Redazione VN

“Stadio, Mercafir, Castello e aeroporto: tutto tace. Nessuna nuova, buona nuova? Così dice un vecchio proverbio, peccato che sia solo un modo di dire”. Così Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra, commenta le parole dell’assessore Perra. E aggiunge: “Abbiamo chiesto a che punto è l’amministrazione. E al massimo abbiamo appreso che stiamo aspettando la VIA dal ministero per l’aeroporto, e lo sapevamo già, che per lo stadio si procede, ma come non è dato sapere, e che per la Mercafir tutto il discorso è legato al suo spostamento in virtù della realizzazione del nuovo complesso della Fiorentina. Quindi? Nessuna novità”. “Non ci stancheremo di interrogare e chiedere. Troveremo sempre le porte sbarrate o il sindaco Nardella prima o poi sarà costretto a rendere conto a Firenze? Chiediamo – conclude Grassi – serietà e rispetto verso la cittadinanza. Così non è possibile andare avanti”.

Comune di Firenze

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 3 anni fa

    è il capitalismo all’italiane, senza i capitali

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. massimopr_496 - 3 anni fa

    Come non essere d’accordo. Abbiamo un’amministrazione che sa solo prendere tempo evitando accuratamente di dare risposte certe alla cittadinanza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy