Gli ex viola e l’impresa di Ranieri: “Abbiamo esultato per lui”

Gli ex viola e l’impresa di Ranieri: “Abbiamo esultato per lui”

Da Oliveira a Falcone, da Robbiati a Toldo e Cois: “Anche a Firenze eravamo una famiglia”

di Redazione VN

Sul Corriere Fiorentino troviamo i complimenti di alcuni grandi ex viola per l’impresa di Claudio Ranieri con il Leicester. “Ho fatto il tifo per lui da Malta – dice Luis Oliveira – vederlo vincere mi ha fatto venire le lacrime agli occhi. Leggere che ha mandato via i suoi giocatori che erano andati a festeggiare in piena notte sotto casa sua, mi ha fatto tornare alla mente i ricordi di un allenatore fantastico e di una squadra forte come eravamo noi”.

Così Anselmo Robbiati: “In un calcio dove si guarda ai fatturati è bellissimo che Ranieri abbia fatto quello che ha fatto. Se una Coppa Italia e una Supercoppa a Firenze valgono per dieci trofei, lo scudetto del Leicester vale cento. Il suo segreto? Fare sentire importanti i giocatori”. Giulio Falcone aggiunge: “Mi ricordo quando ci faceva fare le sedute rilassanti, lì per lì pensai ‘ma dove siamo dallo psicologo?’. Poi invece capii l’importanza di allentare la tensione”. E poi Alberto Malusci: “Grazie alla sua personalità a Firenze seppe gestire grandi campioni anche in Serie B. E’ un signore e sono sicuro che, passata la sbornia, richiamerà tutti quelli che lo hanno cercato”.

Toldo: “Ranieri esempio di correttezza”

Cois: “Contento per il mister, speravo in un miracolo anche a Firenze…”

Schwarz: “Vardy deve tutto a Ranieri”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. black200_958 - 4 anni fa

    Ranieri è una brava persona, ma nei confronti della Fiorentina si è comportato MALE, quando gli ha fatto prendere quel difensore dal Leicester che nessun ha mai visto, in casa viola. In copmpenso il difensore era a Leicester per festeggiare dopo la partita con l’Everton la vittoria del campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy