Ex viola, Mutu chiama Toni per avere Pazzini: “Non lo diamo nemmeno in Cina”

Ex viola, Mutu chiama Toni per avere Pazzini: “Non lo diamo nemmeno in Cina”

Un incrocio particolare tra tre ex viola. Due adesso sono dirigenti e uno è ancora calciatore

di Redazione VN

Un incrocio tra ex viola è quello che vede protagonisti Toni, Mutu e Pazzini. Come racconta hellas1903.it, il Fenomeno romeno avrebbe chiesto a Toni, adesso dirigente del Verona, la possibilità di prendere in prestito Pazzini, bomber gialloblu e capocannoniere della Serie B, per la Dinamo Bucarest.

La risposta di Toni è stata però perentoria: “Il Verona vuole la promozione in A questa primavera, non lo diamo nemmeno in Cina”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy