Eintracht, Steubing su Rebic: “Ha giocato d’azzardo ma sta perdendo”

Eintracht, Steubing su Rebic: “Ha giocato d’azzardo ma sta perdendo”

La rivincita di Steubing: “Voleva assolutamente andarsene, perché non voleva passare come l’unico dei tre attaccanti legato a noi…”

di Redazione VN

Wolfgang Steubing, presidente del consiglio di sorveglianza dell’Eintracht Francoforte, ha commentato così la situazione di Rebic ai microfoni della Bild: “Se devo essere sincero, non ho parole. Voleva assolutamente andarsene, perché non voleva passare come l’unico dei tre attaccanti legato a noi. Adesso sta in panchina, ha giocato d’azzardo ma sta perdendo. E non sarà semplice per lui”. CLICCA QUI PER IL PUNTO SULLA BUNDESLIGA

Valcareggi: “Un’euforia così non si respirava dal 2° scudetto. Commisso gasatissimo, a gennaio…”

Graziani: “Balotelli non mi spaventa per niente. Il Franchi? Non si può rimpiangere”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Il Viola di Gallipoli - 4 settimane fa

    Il problema è che si svaluterà.
    Ha il contratto in scadenza 2022, resterà li in prestito secco fino al 2021 e quindi tornerà all’Eintracht con solo un anno allo svincolo.

    In pratica, se giocherà (ed il milan non ha alcun interesse per valorizzare un giocatore non suo) ed andrà bene, lo si potrà rivendere a massimo 40 milioni che è il valore attuale (anche se a gennaio sarà già ridotto a 30 se continuerà così) ma, più probabilmente, finirà per essere svenduto a 10 o qualcosa di più.

    Non so che cavolo avesse nella testa l’Eintracht quando ha accettato questo accordo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy