E Sousa diventa filo-aziendalista: “La società viene prima di tutto. Il gruppo deve essere la star”

E Sousa diventa filo-aziendalista: “La società viene prima di tutto. Il gruppo deve essere la star”

Il Sousa-pensiero: “In una squadra, una grande stella si deve riconoscere, deve essere quella che brilla, lo stesso vale per il gruppo”

di Redazione VN

Interpellato da Dazn, l’ex tecnico viola Paulo Sousa ha parlato della sua avventura alla guida del Bordeaux, iniziata a marzo. Queste le sue parole: “Penso che la star di una squadra debba essere la squadra stessa. In una squadra, una grande stella si deve riconoscere, deve essere quella che brilla, lo stesso vale per il gruppo. Ho sempre detto che la società viene prima di tutto, così dico che il gruppo viene prima del singolo”. Un punto di vista – quello sul rapporto tra tecnico e società – decisamente diverso rispetto a quello adottato durante l’ultima parte della sua avventura a Firenze… E A BORDEAUX FARA’ COPPIA CON UN ALTRO EX VIOLA

Violanews consiglia

Monte ingaggi? Fiorentina sull’altalena dal 2010 ad oggi, ma il primo anno di Pradè-Macia dimostra che…

Badelj su Paulo Sousa: “Il migliore mai avuto in carriera. Se farò l’allenatore lo dovrò a lui”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy