Ds Crotone: “Viola molto forti, Corvino tra i migliori d’Italia. Volevamo Chiesa”. Su Pioli e Bernardeschi…

“Sappiamo di andare ad incontrare una squadra che sta viaggiando a mille, giovane, molto forte e compatta. Pioli la sta allenamento bene”

di Redazione VN

Il direttore sportivo del Crotone, Giuseppe Ursino, è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno: “E’ una partita molto importante per noi. Sappiamo di andare ad incontrare una squadra che sta viaggiando a mille, giovane, molto forte e compatta. Pioli la sta allenamento bene. Dobbiamo continuare a giocare bene, poi arrivano i punti. La nostra salvezza la costruiamo in casa. Il rigore contro la Roma? Preferisco non tornarci sopra, tutta Italia ha visto… Il Crotone non ha sfigurato all’Olimpico, anzi, la nostra prestazione è stata molto positiva. Meritavamo molto di più in questo inizio campionato rispetto ai punti che oggi abbiamo in classifica. Ce la giocheremo anche quest’anno.

L’anno scorso? Dalla partita di Firenze in poi (pareggiata 1-1, ndr) la squadra è partita, è avvenuta una metamorfosi. Quando giochi con molti giovani, come fanno Crotone e Fiorentina, hai più energie nella seconda parte della stagione. Mandragora? Ha grandissima personalità, oltre alle qualità tecniche. Sono sicuro che la Juventus lo terrà in rosa per la prossima stagione.

Bernardeschi? Non mi ricorderò mai quando si mise a piangere durante l’ultima cena prima che tornasse a Firenze, la facemmo a fine campionato. Chi temo di più della Fiorentina? Pioli, è molto bravo e fa giocare bene la squadra. Aggiungo Chiesa, che può fare la differenza. L’anno scorso lo cercai, ma non ci fu niente da fare. La Fiorentina ha uno dei direttori sportivi più bravi d’Italia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy