Domenica arriva il Frosinone: fragile in trasferta, ma quel blitz allo Stadium…

Domenica arriva il Frosinone: fragile in trasferta, ma quel blitz allo Stadium…

La squadra di Stellone è, per ora, la migliore delle tre neopromosse e arriva al Franchi per raccogliere punti preziosi in ottica salvezza

di Stefano Fantoni, @stefanto91

Dopo Carpi e Bologna, la Fiorentina domenica alle 12:30 completa il giro delle neopromosse ospitando al “Franchi” il Frosinone. Una formazione, quella ciociara, che fin qui risulta essere la migliore di quelle salite dalla Serie B, con 10 punti conquistati contro i 6 dei rossoblu e i 5 dei biancorossi. Un bottino costruito interamente al “Matusa”, fortino dove sono arrivate tre vittorie e due sconfitte. Fuori casa, invece, la squadra di Stellone stenta, come dimostrato dal misero punticino conquistato, tra l’altro allo Juventus Stadium, in cinque trasferte. Il dato sui gol segnati e subiti conferma il trend: 7 realizzati e 5 subiti in casa, 1 segnato e 7 subiti fuori.

Nel 4-4-2 di Stellone trovano posto due ex viola, ovvero Rosi e Diakitè, entrambi punti fermi dei ciociari. Lo zoccolo duro è composto dai giocatori che hanno conquistato sul campo la doppia promozione dalla Lega Pro alla massima serie, cioè Paganini, Blanchard, Gori, i fratelli Ciofani, Crivello e Soddimo (quest’ultimo squalificato contro i viola). Da tenere d’occhio bomber Dionisi, capocannoniere dei suoi con tre reti e autore anche di due assist. Tra i pali c’è Leali, classe ’93 in prestito dalla Juventus, che, nonostante i dodici gol subiti, sta mostrando buone cose.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy