Dertycia: “Non dimentico Firenze, avrei voluto fare come Batistuta. Simeone? Ecco come farlo segnare”

Le parole dell’ex attaccante viola: “Pezzella? Mi piace molto come giocatore e sono contento che sia stato convocato dalla Nazionale”

di Redazione VN

L’ex attaccante della Fiorentina Oscar Dertycia è intervenuto oggi a Lady Radio per parlare di Fiorentina: “Simeone è un giocatore importante, che però deve essere assistito al meglio dagli esterni, sia a destra che e sinistra. Deve avere 3-4-5 situazioni chiare da gol a partita per poter segnare. E’ un attaccante molto mobile, tipicamente di impronta argentina. Rispetto ad Icardi è ovviamente diverso in quanto a caratteristiche. Pezzella? Mi piace molto come giocatore e sono contento che sia stato convocato dalla Nazionale.

Tanti giocatori argentini vengono convocati nella Selecciòn pur giocando lontano dal proprio Paese. Il ct è molto attento e monitora costantemente i giocatori argentini che giocano in Europa. Firenze? Non mi sono dimenticato di Firenze. Arianna, mia figlia, è nata lì. Vorrei tornare un giorno con lei per rivedere gli amici fiorentini. L’infortunio mi limitò molto, purtroppo. Sono molto dispiaciuto di non aver potuto dare di più a Firenze e di non essere rimasto alla Fiorentina per tanti anni, come ha fatto Gabriel ad esempio”. DARESTE ANCORA FIDUCIA AL CHOLITO? VOTA IL NOSTRO SONDAGGIO!

Violanews consiglia

Pecci: “Belotti tornerà bomber, su Simeone non ho certezze. Che sfida tra Iago e Chiesa”

Berti: “Simeone non è un bomber. A Pjaca manca lo scatto”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tagliagobbi - 2 anni fa

    Derticyaaaaa lalallalallalaaaa!!! Uno dei giocatori a cui eravamo più affezionati… Ti auguro tutto il meglio possibile!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy