De Laurentiis tuona: “San Paolo un cesso, ma non voglio offendere Napoli”

De Laurentiis tuona: “San Paolo un cesso, ma non voglio offendere Napoli”

Le dichiarazioni poco diplomatiche del presidente del Napoli

di Redazione VN
De Laurentiis

Intervenuto in un evento cittadino a Napoli, il presidente degli azzurri Aurelio De Laurentiis ha tuonato contro l’amministrazione comunale partenopea per la questione San Paolo: “Quando dico che il San Paolo è un cesso non voglio offendere la città, ma dire che questa ha subito il peggioramento dello stadio per colpa di qualcuno che negli anni ’90 si è forse pure messo in tasca soldi. Ma purtroppo a Napoli si vive alla giornata, è una realtà che conosco bene perché vengo da una famiglia napoletana che fortunatamente si è affrancata andando via dall’Italia” scrive Il Mattino.

vnconsiglia1-e1510555251366

Veretout-Napoli, pronto il contratto. Distanza di 2 mln con la Fiorentina per chiudere

Nuovo stadio Fiorentina, atti a un passo dalla decadenza

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy