D’Amico: “Temo la gara con la Fiorentina come poche. Datemi Veretout”

Il parere dell’ex centrocampista della Lazio, Vincenzo D’Amico

di Redazione VN

L’ex calciatore della Lazio, Vincenzo D’Amico, ha parlato così della partita di domenica pomeriggio a Radio Bruno Toscana:

In questo momento ho solo pensieri negativi. La sconfitta di ieri è stata peggiore di quella con la Roma. I giocatori più forti sono latitanti. La partita contro la Fiorentina è una delle peggiori che poteva capitare alla Lazio, temo questa gara come poche. Mi piace molto la Fiorentina. Mi date Veretout (ride, ndr). Pioli? L’esperienza ti porta sempre qualcosa. Simeone? E’ buono buono. Anche Immobile, come Simeone, corre tanto. Sono attaccanti generosi. Di carattere può assomigliare al padre, ma tecnicamente gli è superiore. L’episodio su Chiesa? Il rigore non c’era, ma non c’era nemmeno la simulazione. Chiesa è caduto perché era sbilanciato. E’ cascato da solo, ma non si è buttato, non ce l’ha fatta a restare in piedi.

vnconsiglia1-e1510555251366

Chiamatelo scontro diretto… Ma tocca alla Fiorentina colmare quel -15

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy