Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

altre news

Dal rigore di polpastrello al rigore di mignolo: c’è sempre Spalletti di mezzo

NAPLES, ITALY - SEPTEMBER 29: Head coach Luciano Spalletti of Napoli attends a training session on September 29, 2021 in Naples, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Ecco cosa pensa il tecnico del Napoli sul rigore concesso al Barcellona, che è valso il pareggio nella sfida di Europa League

Redazione VN

Ricordate il famoso rigore di polpastrello concesso all'Inter, guidata allora da Luciano Spalletti, nella sfida contro la Fiorentina nel settembre del 2018? Questa sera al termine di Barcellona-Napoli il tecnico di Certaldo è tornato anche su quell'episodio per criticare la decisione arbitrale di concedere ai blaugrana il penalty che è poi valso il pareggio contro i partenopei. A Sky Sport ha detto:

Con tutta l'onestà intellettuale possibile dico che i nostri avversari meritavano il pareggio, ma il rigore è inesistente. Il pallone non cambia direzione, è un'altra storia rispetto ai polpastrelli. Qui la tocca col mignolo. O il difensore si mette le mani dietro, cosa che ti limita a livello di movimento, oppure può succedere ma il braccio in questo caso non è neanche apertissimo. E poi il pallone tocca il mignolo, non cambiando direzione per niente. La palla va dove doveva andare. Io posso essere disponibile quanto volete e loro hanno meritato il pari. Però non così, perché questo non è calcio di rigore.

tutte le notizie di