Corvino su Jovetic: “Mancini e Ausilio si confermano buongustai…”

Corvino su Jovetic: “Mancini e Ausilio si confermano buongustai…”

Lo ha visto al Partizan e se ne è calcisticamente innamorato. Lo ha portato a Firenze scommettendo su di lui, all’epoca diciottenne, bruciando la concorrenza del Real Madrid. Stiamo parlando …

di Redazione VN

Lo ha visto al Partizan e se ne è calcisticamente innamorato. Lo ha portato a Firenze scommettendo su di lui, all’epoca diciottenne, bruciando la concorrenza del Real Madrid. Stiamo parlando di Pantaleo Corvino che da ds della Fiorentina portò in viola Stevan Jovetic nella stagione 2008-09. L’intuizione fu felice perché il talento montenegrino esplose, regalando gol e assist. Adesso, a distanza di sette anni da quando arrivò per la prima volta, Jo-Jo torna in Italia, all’Inter. E Corvino, il suo autentico scopritore, dice a Tuttomercatoweb.com: “Mancini e Ausilio continuano a dimostrarsi due buongustai…”.

 

Non è che negli ultimi due anni al Manchester City Jovetic rischia di aver perso un po’ di smalto?

“No, quando ha giocato Stevan ha sempre di essere quel campioncino che avevamo visto in Italia. Adesso per lui sarà l’ulteriore occasione per dimostrare di essere da grande squadra”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy