Conte: “Giovani? In pochi bravi, per fortuna abbiamo Bernardeschi”

Conte: “Giovani? In pochi bravi, per fortuna abbiamo Bernardeschi”

Il CT della Nazionale ha rilasciato le prime dichiarazioni in lingua inglese alla BBC, soffermandosi sulla situazione della squadra in vista dell’Europeo.

di Redazione VN

Saluterà l’Italia al termine della manifestazione, quando salperà alla volta del Regno Unito per approdare sulla panchina del Chelsea, ma in questo momento Antonio Conte è concentrato esclusivamente sull’Europeo.

Queste le dichiarazioni rilasciate dall’ex Juventus ai microfoni della BBC: “L’Europeo è una sfida fantastica, sappiamo perfettamente che si tratta di un torneo molto importante per i tifosi, e vogliamo renderli orgogliosi di noi. In Italia è un brutto periodo per il calcio, manca il talento e non è facile trovare giovani forti. Per questo abbiamo lavorato molto duramente per diventare una buona squadra, sia con lavoro atletico che tattico: attraverso queste armi potremmo essere una valida outsider per l’Europeo”.

Ha poi continuato: “Verratti? Mi dispiace che si sia infortunato, è il migliore tra i giovani della Nazionale ed ha accumulato tanta esperienza con il Paris Saint Germain. Per noi è una grave perdita, ma fortunatamente abbiamo altri giovani bravi, come ad esempio Bernardeschi“.

Recupera Password

accettazione privacy