Ci risiamo, Vieira (Samp) ennesima vittima di cori razzisti. La Roma: “Scusaci, individueremo i responsabili”

Ci risiamo, Vieira (Samp) ennesima vittima di cori razzisti. La Roma: “Scusaci, individueremo i responsabili”

Il centrocampista africano è stato colpito dall’ignoranza di alcuni tifosi giallorossi

di Redazione VN

Claudio Ranieri è tornato nel calcio italiano e di sicuro l’ha ritrovato peggiorato. Ancora un caso di razzismo quest’oggi, al Ferraris di Genova, in occasione di Samp-Roma. Verso la fine del primo tempo, l’arbitro della partita (Maresca) ha avvicinato Ronaldo Vieira, centrocampista africano dei blucerchiati, per chiedergli se avesse sentito i buu razzisti provenienti dal settore dei tifosi ospiti. Il calciatore doriano ha confermato ma non si è voluto fermare, ed a fine partite ha poi dichiarato a Rai Sport: “Ho sentito tutto, però non voglio parlarne. Succede troppo spesso e invece non dovrebbe accadere“. La risposta della Roma è arrivata poco fa tramite un tweet:

Serie A – Differenze all’8° giornata: bene l’Atalanta, male le genovesi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy