Caso Juve, Gravina avverte: “Il rapporto tra società e curve va ordinato”

Mentre quello delle infiltrazioni della criminalità organizzata nelle curve “è un tema che lascio alla magistratura ordinaria. Parole del n°1 della Figc

di Redazione VN
Gravina

Quello delle infiltrazioni della criminalità organizzata nelle curve “è un tema che lascio alla magistratura ordinaria. È il rapporto tra società e curve che dovrebbe essere ordinato. Poi la malavita è malavita e se ne deve occupare la giustizia ordinaria”. E’ l’opinione del presidente della Figc, Gabriele Gravina all’uscita da Palazzo Chigi dove si è incontrato con il sottosegretario allo Sport, Giancarlo Giorgetti e quello del Coni, Giovanni Malagò. Un tema tornato d’attualità con l’inchiesta di ‘Report’ sul caso della Juventus e delle infiltrazioni della malavita nella curva bianconera. Sul punto però Gravina specifica di non aver visto la puntata di ieri, quindi “non posso dare giudizi”. (Ansa)

Violanews consiglia

I documenti di Report sui rapporti Juventus-‘ndrangheta: il responsabile sicurezza della società sapeva tutto

N. Pontello: “Dubbi su Simeone, Pjaca sfiduciato. Servizio Report? Della Valle su altro pianeta”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy