Caso CR7, è polemica tra Spadafora e Agnelli. Il ministro: “Il portoghese ha violato il protocollo”

Il presidente della Juventus è indispettito dalle parole del ministro dello Sport, che in serata ha tirato in ballo anche la stessa società bianconera

di Redazione VN

Se in giornata Vincenzo Spadafora aveva detto, rispondendo ad una domanda su Cristiano Ronaldo, “Se ha violato il protocollo? Penso proprio di sì“, riferendosi appunto alla fuga di CR7 dalla bolla juventina per raggiungere il ritiro della Nazionale portoghese, il presidente bianconero Andrea Agnelli ha replicato alle parole del ministro dello Sport: “Dovete farvi spiegare dal ministero degli Interni e da quello della Salute che cosa Cristiano avrebbe violato“. La palla è poi ripassata a Spadafora, che ha aggiunto: “Il mio pensiero è solo la conseguenza di quanto è realmente accaduto: Cristiano Ronaldo sarebbe dovuto restare in isolamento con i suoi compagni e invece ha lasciato la Juventus senza autorizzazione, tant’è che è stata la stessa Juventus a dover segnalare l’accaduto e l’Asl a riportare la cosa alla Procura“. Lo riporta gazzetta.it.

vincenzo spadafora

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. carlomo - 2 settimane fa

    Lo dovete capireeeee, quelli fanno come vogliono da sempre!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy